Polpette di funghi e patate

Una ricetta di polpette per celebrare i profumi e i sapori della stagione dell’anno che amo di più in assoluto: queste polpette di funghi e patate sono un inno all’autunno.

Anche in autunno le mie polpette si vestono con i sapori della natura e delle stagioni che si susseguono. E dopo le mie famose polpette di zucca è il turno di queste polpette di funghi e patate.

Una ricetta da dispensa facile da realizzare e da personalizzare con quello che abbiamo in casa. Qui vi riporto la preparazione base e vegetariana, ma potete rendere queste polpette di patate e funghi pioppini ancora più irresistibili aggiungendo un cuore di formaggio filante, oppure dei fiammiferi di speck o pancetta nell’impasto.

Polpette di funghi e patate

ingredienti per 20/22 polpette di funghi e patate

COSA

  • 500 g di patate
  • 150 g di funghi pioppini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • un mix di erbe aromatiche a piacere
  • 1 uovo
  • 50 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • pan grattato qb
  • sale e pepe qb

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Fracassi (@lennesimoblog) in data:

COME PREPARARE LE POLPETTE DI PATATE E FUNGHI

Per prima cosa ho sbucciato e lessato le patate.

Nel frattempo ho pulito e lavato con cura i funghi, ho scaldato l’olio in una padella antiaderente, ho soffritto l’aglio schiacciato in camicia per qualche minuto quindi ho unito un trito di aromi freschi (timo, origano, salvia, rosmarino) e i funghi. Ho lasciato insaporire qualche minuto, salando e pepando generosamente, ho tolto dal fuoco e tenuto da parte.

Una volta lessate, ho schiacciato le patate in una ciotola, ho unito il Parmigiano Reggiano, l’uovo e qualche cucchiaio di pan grattato, tenendone da parte un po’ in caso serva più consistenza al composto. A questo punto ho aggiunto anche i funghi pioppini trifolati, sale e pepe, e ho mescolato, prima con la forchetta, poi con le mani.

Con  le mani leggermente umide ho formato le mie polpette di funghi, che ho disposto su una teglia coperta di carta da forno (mi raccomando, controllate sempre che sia adatta alle alte temperature). Ho infornato, forno caldo 200° per 30 minuti.

VARIAZIONI SUL TEMA

  1. Per renderle ancora più croccanti spennellatele di olio di oliva prima di infornarle, oppure, a cottura ultimata, ripassatele in padella con un filo d’olio.
  2. Per l’effetto sorpresa nascondete un pezzo di formaggio (tipo scamorza, Asiago, provola o Fontina, a vostra scelta) al centro dell’impasto. Otterrete un cuore filante.
  3. Per un risultato golosissimo (ma non più veg) unite al composto dei fiammiferi di speck o cubetti di pancetta, dolce o affumicata, secondo i vostri gusti.

Click.

APRO LA DISPENSA E CUCINO CON I FUNGHI

Per il mese di settembre, io e le mei compagne di avventura Cristina, Valentina, Monica e Luisa, abbiamo deciso di preparare il nostro cavallo di battaglia da dispensa. Si tratta di una ricetta che ci rappresenta particolarmente, una preparazione da dispensa, con ingredienti base molto semplici da reperire e da personalizzare con alimenti di stagione e freschi in base a gusti e disponibilità.

Ecco le nostre proposte:

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.