Crocchette di cavolfiore: nuggets vegetariani facili e veloci

Queste crocchette di cavolfiore si preparano in un attimo, con pochissimi passaggi, e si possono personalizzare con la vostra miscela di spezie preferita. Sono leggere, perché si cuociono al forno, adatte ad un aperitivo o ad un secondo piatto vegetariano.

Ho voluto dare alle mie crocchette di cavolfiore le tipiche forme dei nuggets tradizionali, ispirandomi alle 4 B: Bell, Bone, Ball, Boot, ovvero campana, osso, palla e stivale. Il risultato è strepitoso: croccanti fuori, tenere dentro, gustose e saporite.

Novembre è un mese “del cavolo”, e non solo in senso ironico! Arrivano infatti sui banchi del mercato le crucifere: broccoli, cavolfiori, cavoli cappuccio, cavoli verza, cavoletti di Bruxelles, verze e tante altre varietà, come il cavolo nero e il cavolo riccio. Sono quelle che, vi racconto sempre, da bambina chiamavo “verdure puzzine” e detestavo oltre ogni dire. Oggi invece le adoro e non vedo l’ora che arrivi l’autunno per gustarle.

E dato che, se non correttamente controllata, tendo a trasformare in polpetta ogni cosa, l’amore per queste verdure mi ha portata a realizzare la ricetta di queste crocchette vegetariane, delicatamente speziate, croccanti fuori e tenere dentro. Una ricetta da dispensa che trovate nella rubrica #AprolaDispensaeCucino che condivido con Cristina, Luisa, Monica e Valentina.

Ma torniamo a noi e alla ricetta di queste polpette di cavolfiore.

Crocchette di cavolfiore: nuggets vegetariani facili e veloci

ingredienti per 20/24 nuggets di cavolfiore

COSA

  • 600 g di cavolfiore (al netto di foglie e gambi)
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 3 cucchiai di spezie a piacere
  • 2 uovo
  • olio di semi (io lo uso di arachidi) qb
  • pan grattato qb

COME PREPARARE LE CROCCHETTE DI CAVOLFIORE

Per prima cosa ho pulito il cavolfiore eliminando le parti più dure e dividendolo in piccole cime. Ho lavato e asciugato con cura.
Ho disposto su una teglia ricoperta di carta da forno le cimette di cavolfiore, le ho irrorate con l’olio di oliva e spolverate con le spezie, un pizzico di sale e una grattata di pepe. In forno preriscaldato a 200°, ho cotto per circa 20 minuti.

Una volta raffreddato, ho trasferito il cavolfiore nel bicchiere di un mixer e ho frullato con l’uovo. Ho aggiunto pan grattato quanto basta per formare un composto compatto ma malleabile.

Con le mani bagnate, ho formato i miei nuggets di cavolfiore, dando loro le forme tipiche delle famosissime crocchette di pollo da fast food, impanandoli leggermente nel pan grattato avanzato.

Le ho disposte su una teglia ricoperta di carta da forno (ho conservato quella delle cimette) e ho cotto 15 minuti, forno caldo 200°.

Prima di servire le mie crocchette di cavolfiore ho fatto un veloce passaggio in padella, con un filo di olio di semi, per formare una crosticina dorata e croccante. Ho servito con una salsa di yogurt greco ed erbe aromatiche a piacere.

Click.

L’IDEA IN PIÙ: IL CAVOLFIORE COLORATO

Esistono diverse varietà di cavolfiore, dal più conosciuto cavolfiore bianco, ricco di vitamina C e dal potere antinfiammatorio, al particolarissimo cavolfiore arancione, chiamato anche “cheddar” per la sua somiglianza con il noto formaggio inglese. Il cavolfiore viola Violet Queen o violetto di Sicilia è invece ricco di antocianine e ha un alto potere antiossidante, mentre il cavolfiore verde, ad esempio quello di Macerata e di Moncalieri, è ricco di clorofilla e può aiutare nella cura dell’anemia.

Se riuscite a trovare queste varietà colorate di cavolfiore vi consiglio, una volta cotti in forno, di frullarli separatamente per ottenere delle crocchette di cavolfiore multicolore!

Crocchette di cavolfiore: nuggets vegetariani facili e veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.