Stagionalità: la verdura di marzo

Con un po’ di nostalgia, alla fine di questo mese diciamo addio a tanti ortaggi invernali, ma la verdura di marzo è piena di sorprese. Un esempio? Vi lascio solo una parola: asparagi.

Scorrendo velocemente la lista della verdura di marzo ci rendiamo subito conto di dover salutare cavoli, broccoli e tutta la loro profumata famiglia, dire arrivederci a zucca e bietole, radicchio e cardi.

Possiamo però dare il benvenuto a tanti ortaggi che ci faranno compagnia per tutta la nuova stagione.

Ecco un piccolo elenco della verdura di marzo:

  • asparagi
  • bietole
  • carciofi
  • carote
  • cipolle
  • erba cipollina
  • finocchi
  • lattuga
  • piselli
  • spinaci

Insalata di quinoa e asparagi alla piastra in salsa di ostriche

Bentornati asparagi

A marzo la primavera è alle porte e gli asparagi sono uno dei suoi simboli. Esistono diverse varierà (deliziosi quelli selvatici), diversi colori (verdi, bianchi o viola) e tante provenienze. In comune hanno delle straordinarie proprietà nutrizionali, sono poco calorici , ricchi di fibre, di vitamine e di sostanze depurative e diuretiche.

Io li adoro e li uso in tantissime preparazioni: in insalata, con quinoa e salsa d’ostriche o con riso e salmone in una deliziosa bowl, per una pausa pranzo dalle note orientali.

Ancora tu?

La lista della spesa della verdura di febbraio ci ha lasciato una piccola eredità di gusto e salute: carciofi, cime di rapa e finocchi, perfetti per le nostre ricette light (avete mai provato la mia insalata di lenticchie rosse, finocchi e salmone? E la mia vellutata detox?). Si tratta di ortaggi che svolgono un’azione depurativa, antiossidante e detossificante. Per contrastare l’invecchiamento delle cellule e contribuire a prevenire le malattie cardiovascolari.

Click.

Anche questo mese sono sicura di avervi convinto a compare in modo consapevole frutta e verdura di stagione. Ci vediamo il mese prossimo, con la verdura di aprile!

La ricetta della mia vellutata di finocchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.