Insalata agrodolce tiepida al profumo di zenzero

Ho voglia di leggerezza, di freschezza e di gusto e questa insalata agrodolce è perfetta: ricca di sapore, colore e allegria.

Direttamente da una ricetta del 2013, per la #timemachine di questa settimana, vi ripropongo questa insalata agrodolce, da gustare tiepida, per arricchire un pranzo speciale, da servire in piccole ciotole come aperitivo e, perché no?, in dosi raddoppiate, per un pranzo in ufficio.

insalata agrodolce

Ho preso una manciata di valeriana lavata e l’ho condita con olio extra vergine, sale nero e bastoncini di zenzero fresco. Poi, nel forno caldo ma spento, ho fatto intiepidire cipolline bianche e peperoni rossi in agrodolce tagliati a listelli, fiori di zucca tagliati “per la lunga” e una julienne di barbabietola. Una volta tiepidi, ho unito la valeriana, una decina di anacardi e qualche alice marinata nello zenzero e succo di limone.

Ho servito l’insalata agrodolce in piccole boule, con fette di pane di segale.
Click.

insalata agrodolce

insalata agrodolce

23 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.