Banana bread: pane di banane

Avete in casa delle banane troppo mature e state pensando di buttarle? Stop! Provate la ricetta del mio banana bread. Vi stupirà.

Tipico dei paesi anglosassoni, il banana bread è un plumcake morbido e profumato. Un pane di banane perfetto per una colazione gustosa o una merenda all’insegna dell’antispreco. Ed è anche una ricetta da dispensa, di quelle in stile #aproladispensaecucino che si preparano con pochi e comuni ingredienti che abbiamo sempre in casa.

Ma devo avvertirvi, il procedimento è poco ortodosso, nato per necessità, anzi, per mancanza di tempo. Infatti, per preparare l’impasto, uso un robot da cucina, con il quale frullo a più riprese gli ingredienti, che aggiungo un po’ per volta. Il risultato è davvero apprezzabile, così come il risparmio di tempo, di preparazione e lavaggio.

banana bread: pane alle banane

ingredienti per uno stampo 30×10 cm

COSA

  • 400 g di banane mature (senza buccia)
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi di arachidi
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 250 g di farina 00
  • 15 g di lievito
  • un pizzico di sale
  • una manciata di noci pecan tritate

COME

Nel bicchiere del robot ho frullato le uova intere con zucchero e miele, poi ho unito l’olio di semi e frullato nuovamente. Poi sono passata agli ingredienti secchi, aggiungendo un po’ per volta la farina, il lievito e il sale. A questo punto ho unito le banane, intere, le noci, e frullato velocemente per lasciare qualche pezzetto intero.

Fine. Ho versato il composto in una teglia da plum cake imburrata e decorato con due fettine di banana tenuta da parte. Ho cotto, forno caldo 180°, per 50/60 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare.

Click.

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.