Insalata di lenticchie rosse, finocchio e salmone

Questa insalata di lenticchie rosse è un piatto invernale davvero speciale, con un gusto quasi nordico. Le lenticchie rosse sono la base calda per finocchi a lamelle e bocconcini di salmone affumicato. Tutto profumato da aneto fresco, succo di arancia e pepe rosa in grani.

Un’idea veloce anche per creare nuovi accostamenti di sapore da portare in ufficio: questa insalata di lenticchie rosse infatti è super veloce da cuocere e ha una consistenza davvero cremosa.

Ma potete provare a sostituire le lenticchie rosse con altre varietà, come quelle verdi, le classiche “marroni”, più o meno grandi o le sfiziosissime lenticchie nere. Se invece volete un’alternativa estiva, potete utilizzare delle lamelle di zucchina (sbollentata e poi raffreddata) al posto dei finocchi.

post realizzato in collaborazione con Melandri Gaudenzio

Insalata invernale di lenticchie rosse, finocchio e salmone

Questa insalata si prepara davvero in un attimo e si conserva perfettamente un paio di giorni in frigorifero, per diventare un pasto di emergenza o una deliziosa schiscetta per l’ufficio.

Io l’ho realizzata con 100 g di lenticchie rosse già lessate, da comporre direttamente nel piatto con 1/2 finocchio tagliato a lamelle, 50 g di salmone affumicato, olio extra vergine, succo di arancia, pepe rosa in grani, sale affumicato e aneto (fondamentale per catapultarvi con la mente nei mari del nord).

Per aumentare l’effetto wow, vi consiglio di servire le lenticchie calde, come base del piatto, e di adagiare sopra gli altri ingredienti freddi. Un contrasto di consistenze e temperature!

Un’idea per un’apparecchiatura originale? Impiattate questa insalata di lenticchie rosse in un piatto quadrato, come questo*.

Click.

Insalata invernale di lenticchie rosse, finocchio e salmone

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.