Aloo curry: vellutata di patate all’indiana

Patate, brodo e spezie: la lista ingredienti di questo aloo curry è breve, ma ti assicuro che il suo profumo e il suo sapore saranno ricchissimi di sfumature gustose.

Esistono tantissime versioni di  Aloo Curry, ma quella che voglio condividere con te è la mia preferita.

“Aloo” in indiano significa proprio “patata”, la protagonista indiscussa di questa ricetta profumata e semplicissima da realizzare. Un piatto povero, ma ricco di gusto.

Ho utilizzato, as usual, la mia miscela di spezie curry più amata: il curry di Madras*. Ma tu potrai scegliere il tuo mix preferito o optare per un curry in polvere classico, più facile da trovare in commercio (chiamato anche curry inglese).

aloo curry - vellutata di patate all'indiana

VUOI ASSAGGIARE ALTRI CURRY VEGETARIANI?

Prova il mio curry di ceci, la vellutata di patate all’indiana e le patate al curry con pomodoro e ceci. O ancora il curry di barbabietola, delicatamente profumato al cumino, o il curry di funghi.

Ingredienti

  • 300 g patate sbucciate
  • 1 cucchiaino cumino in semi
  • 1 cucchiaino coriandolo in semi
  • senape in grani
  • nigella in semi (opzionale)
  • 2 cucchiai olio extra vergine d'oliva
  • 1 cucchiaio curry di Madras in polvere
  • 1 cucchiaio zenzero fresco tritato
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio aglio
  • 2 bicchieri brodo vegetale
  • 1 mazzetto prezzemolo fresco o coriandolo
  • latte di cocco
  • sale

Preparazione

  • Dosi per 2 persone
  • Difficoltà: Facile
  • Tempo di preparazione: 5 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti

COME PREPARARE UN ALOO CURRY  - LA ZUPPA INDIANA DI PATATE

1

Per prima cosa ho tostato i semi in una larga padella. Poi ho unito l’olio e le spezie in polvere. Questo passaggio è indispensabile per esprimere tutti gli aromi delle spezie.

 

2

Ho unito il soffritto di scalogno, zenzero e aglio, sbucciati e tritati finemente e, dopo qualche minuto, ho aggiunto le patate.

3

Le ho lasciate rosolare un paio di minuti, quindi ho coperto con il brodo, abbassato la fiamma e portato a cottura (se occorre potete regolare con poca acqua).

4

A fine cottura ho frullato con un frullatore ad immersione quasi tutte le patate, lasciandone qualcuna intera per un effetto masticabile, ho rimesso sul fuoco altri 5 minuti e ho servito con prezzemolo fresco (o coriandolo, se vi piace) e qualche goccia di latte di cocco.

Click.

2 commenti su “Aloo curry: vellutata di patate all’indiana”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.