Patate al curry con pomodoro e ceci

Un piatto semplice, nei suoi ingredienti e nella sua preparazione, per portare in tavola tutti i profumi della cucina indiana: vi presento le mie patate al curry.

Delicatamente profumate di latte di cocco, queste patate al curry e ceci si ispirano alla ricetta del Kerala, una regione dell’India sud occidentale. Caratteristica fondamentale del keralan curry è la passata di pomodoro e per realizzare la mia personalissima versione di questo curry da dispensa ho utilizzato la passata di datterini BIO Il sublime Petti.

post realizzato in collaborazione con Petti

Patate al curry con pomodoro e ceci

IL SUBLIME PETTI: 100% POMODORO TOSCANO

Per questa passata di pomodoro, i migliori datterini biologici toscani sono coltivati e raccolti in modo naturale, sono lavorati al setaccio molto finemente, per eliminare ogni residuo di buccia o di semi, così da ottenere una passata dalla consistenza cremosa, setosa e delicata, che esalta il sapore intenso e delicato dei pomodori datterini.

Ho aggiunto la passata di datterini BIO Il sublime Petti a fine cottura, per dare colore e consistenza mantenendo inalterata la spiccata dolcezza di questa speciale varietà di pomodoro, che si sposa alla perfezione con le spezie indiane che ho scelto per il curry di ceci e patate.

ingredienti per 4 porzioni di patate al curry

COSA

  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1 cucchiaino di semi di cumino (se piace)
  • 1 cucchiaino di semi di senape nera
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla rossa
  • 3 cm di radice di zenzero
  • 2 cucchiai di olio di semi di arachidi (o di cocco)
  • 1 cucchiaino di paprika (piccantezza a piacere)
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere (opzionale)
  • 400 g di patate rosse
  • 200 g di ceci lessati in lattina o vasetto
  • 200 ml di passata di datterini BIO Il sublime Petti
  • 100 ml di latte di cocco (in lattina per preparazioni salate)
  • 500 ml di brodo vegetale
  • sale e pepe qb
per servire
  • riso Basmati a piacere
  • un mazzetto di coriandolo (o prezzemolo)
  • un lime (o limone)

Patate al curry con pomodoro e ceci

COME PREPARARE LE PATATE AL CURRY

Per prima cosa ho tostato i semi e le spezie in polvere, un paio di minuti, in una casseruola, passaggio fondamentale per permettere alle spezie di esprimere tutti i loro meravigliosi profumi che diversamente, con l’aggiunta dopo gli ingredienti liquidi, rimarrebbero parzialmente inespressi.

Nel frattempo ho frullato l’aglio, la cipolla rossa, lo zenzero fresco sbucciato, e qualche cucchiaio di acqua per formare una pastella compatta.

Ho unito l’olio e la pastella di soffritto alle spezie, ho girato con cura, aiutandomi con un cucchiaio di legno, aggiustando di sale e di pepe e proseguendo la cottura per altri 5 minuti, bagnando, all’occorrenza, con poco brodo per non farla attaccare. Ho aggiunto due cucchiai di passata di datterini biologici Petti per dare sapore e colore, tenendo da parte il resto per fine cottura.

Intanto ho lavato molto bene le patate rosse, aiutandomi con una spugna ruvida, e le ho tagliate, senza sbucciarle, a tocchetti, della dimensione di un bocconcino. Ho versato le patate in padella, ho unito i ceci lessati e scolati, ho mescolato con delicatezza e fatto insaporire altri 5 minuti.

A questo punto ho aggiunto il brodo e il latte di cocco, ho abbassato la fiamma e proseguito fino alla perfetta cottura delle patate (il tempo dipenderà dalla loro dimensione, io ho calcolato circa 15 minuti).

Infine ho alzato la fiamma e unito la passata di datterini BIO Il sublime Petti, sempre mescolando con cura, per amalgamare bene tutti questi incredibili sapori. Basteranno 5 minuti.

Ho servito su un letto di riso Basmati lessato e decorato con foglie di coriandolo fresco (o prezzemolo) e qualche spicchio di lime (o limone).

Click.

LA VIDEORICETTA DEL MIO CURRY DI PATATE

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.