Kofte di manzo: polpette turche grigliate

I profumi intensi del cumino, della paprika e del pimento si mescolano a quelli della griglia e il risultato è un trionfo di sapore e colore. Queste kofte di manzo sono uno street food mediorientale che porto in tavola spesso, servite con una salsa piccante di pomodori e una di yogurt all’aglio.

Quando sento parlare di polpette non mi trattengo: il mio amore sconfinato per queste golose rotondità mi getta sempre nell’urgenza di cucinare, provare e sperimentare. E queste kofte non hanno fatto eccezione.

La ricetta che arriva dall’ultima new entry della mia libreria: EAT ISTANBUL: viaggio nel cuore della cucina turca*.

Un percorso intenso e vibrante alla scoperta della cultura gastronomica turca, scritto da Andy Harris, editor fondatore della rivista Jamie di Jamie Oliver, e David Loftus, un grandissimo fotografo di cucina e lifestyle.

Anche questa volta, come spesso accade, il primo piatto con il quale testo un nuovo libro è un piatto di polpette. L’originale prevede l’uso di carne di agnello, ma io ho voluto provare con carne bovina macinata, per incontrare il gusto di tutti.

Kofte di manzo: polpette turche grigliate

Kofte di manzo: polpette turche grigliate

ingredienti per 2/3 persone

COSA

per le kofte
  • 250 g di macinato di manzo
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 uovo
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di pimento
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • un mazzetto di prezzemolo
  • pan grattato qb
  • sale e pepe qb
per la salsa allo yogurt
  • 150 g di yogurt greco
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe qb
per la salsa piccante di pomodori
  • 4 pomodori medi
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di pasta chili
  • sale e pepe qb

COME

Per prima cosa ho tritato l’aglio e la cipolla finemente, poi, in una larga ciotola, ho unito il macinato di manzo e le spezie in polvere, l’uovo, il prezzemolo, un pizzico di sale e una grattata di pepe nero. Ho impastato energicamente per amalgamare gli ingredienti, ho aggiustato di pan grattato per dare consistenza (sono andata ad occhio, anzi, a tatto), poi ho avvolto il composto nella pellicola e fatto riposare in frigorifero per 2 ore.

Nel frattempo mi sono occupata delle salse. Ho frullato i pomodori, ho soffritto l’aglio e la cipolla tritati nell’olio per qualche minuto in un tegame, ho unito i pomodori frullati e la pasta di peperoncino. Ho lasciato che la salsa si addensasse, mescolando spesso, per circa un quarto d’ora. Poi ho versato tutto una ciotola e fatto raffreddare. Per la salsa allo yogurt ho frullato gli ingredienti, ho coperto e lasciato riposare.

Ho ripreso il composto di carne e formato delle polpette dando loro una forma ovale, tipica delle kofte. Qui avete due strade: se vi sentite sicuri sulla consistenza potete cuocere le kofte direttamente alla griglia, se invece non volete rischiare di romperle in cottura basterà passarle prima in forno caldo a 180°, per circa 10 minuti. Nel primo caso sulla griglia occorreranno 5 minuti per parte, nel secondo solo un paio.

Ho servito le mie polpette turche di manzo con le salse e del pane pita, decorando con prezzemolo fresco e qualche spicchio di lime.

Click.

Kofte di manzo: polpette turche grigliate

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.