Lahmacun: la ricetta della pizza turca

Uno street food turco da leccarsi le dita, ecco la mia personale rivisitazione dei Lahmacun, pizzette speziate e piccanti diffuse nell’area mediorientale del Mediterraneo.

Spesso definiti “pizze turche”, i lahmacun sono pani (la cui pronuncia è “lah-ma-jun”) che vengono tradizionalmente cotti in forno a legna e preparati con un mix di carne di agnello tritata, pomodori maturi, spezie e peperoncino. 

Al posto del macinato di agnello, ho utilizzato l’insalata di carne di vitello del Vitello di Casa Vercelli, ottenuta solo dalle carni di pregiati vitelli, nati, allevati e selezionati in Italia, a filiera integrata con rintracciabilità certificata. In questo nuovo formato, diventa perfetta per creare con facilità piatti freschi e sfiziosi.

post realizzato in collaborazione con Vitello di Casa Vercelli

lahmacun: pizzette turche

ingredienti per 4 lahmacun

COSA

per la pasta

  • 250 g di farina 0
  • 50 g di yogurt greco
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • 7 g di lievito di birra secco
  • un pizzico di sale
  • 30 ml di olio di oliva

per il condimento

  • 150 g di insalata di carne di vitello
  • 100 g di pomodorini pelati
  • ½ cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino rosso (piccantezza a piacere)
  • ½ cucchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di origano essiccato
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • sale e pepe nero qb
  • fette di limone per servire

COME PREPARARE I LAHMACUN

Per prima cosa mi sono occupata della pasta, sciogliendo il lievito di birra in poca acqua tiepida. Ho aggiunto lo zucchero e mescolato con cura. 

Ho setacciato la farina e l’ho versata in una ciotola capiente e al centro ho versato lo yogurt greco, l’olio e l’acqua con il lievito. Dopo aver aggiunto anche un pizzico di sale, ho iniziato a mescolare, prima con una forchetta poi con le mani, fino a formare un panetto omogeneo e compatto.

Ho coperto con un canovaccio e fatto lievitare per circa due ore, facendo un giro di pieghe all’impasto ogni 30 minuti.

Nel frattempo mi sono occupata del condimento, mescolando l’insalata di carne di vitello con i pomodorini pelati, leggermente schiacciati con la forchetta. Ho tritato l’aglio, la cipolla, il peperoncino e il prezzemolo grossolanamente e li ho aggiunti alla carne, aggiustando di sale e di pepe e unendo infine la paprika e l’origano. Dopo aver mescolato con cura, ho lasciato riposare qualche minuto.

Una volta lievitata, ho diviso la pasta in 4 parti e ho steso i dischi con l’aiuto di un mattarello. Li ho disposti su una teglia, coperta di carta da forno, e li ho spennellati con poco olio. Ho distribuito il condimento di carne sui dischi di pasta, quindi ho infornato, appoggiando la teglia direttamente sulla base del forno, a 200° ventilato, per 10/15 minuti, fino a quando la base sarà dorata e leggermente croccante.

Ho servito con prezzemolo fresco, qualche anello di cipolla tenuto da parte e fette di limone, da spruzzare prima di gustare.

Click.

lahmacun: pizzette turche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.