Pasta al pesto di fagiolini e mandorle

Fagiolini, basilico, mandorle e aglio: ecco i semplici ingredienti del mio pesto di fagiolini. Un’esplosione di colore, di sapore e di primavera.

Mi piace tantissimo sperimentare condimenti alternativi per la pasta, soprattutto quando aggiungono sapore e colore, rivalutando una verdura che di solito mangio bollita come contorno. In questa pasta al pesto di fagiolini invece, i “cornetti”, come li chiamava mia nonna, sono i veri protagonisti, un po’ frullati nel sugo, un po’ interi e saltati in padella.

E le mandorle, tagliate a petali, danno una consistenza crunchy e divertente a questo primo piatto di pasta.

Pasta al pesto di fagiolini e mandorle

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 180 g di pasta
  • 200 g di fagiolini freschi
  • 1 mazzetto di basilico
  • 50 g di mandorle intere
  • 50 g di mandorle in petali
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe qb

Pasta al pesto di fagiolini e mandorle

COME

In una pentola capiente ho bollito l’acqua con una presa di sale grosso e ho tuffato i fagiolini, puliti, spuntati e tagliati a tocchetti. Ho lessato per 5 minuti circa, li ho scolati lasciando la pentola d’acqua sul fuoco. In questa acqua di cottura ho lessato la pasta.

Nel frattempo ho frullato i fagiolini (lasciandone qualcuno da parte) con l’aglio, pulito e privato dell’anima, l’olio e il basilico. Ho aggiustato la consistenza del mio pesto di fagiolini con poca acqua di cottura della pasta e l’ho versato in una padella antiaderente.

Appena la pasta è al dente è il momento di unirla al pesto di fagiolini. Ho aggiunto anche i fagiolini interi tenuti da parte, ho saltato a fuoco vivace per qualche minuto e ho servito con petali di mandorle, un filo di olio a crudo e una spolverata di pepe.

Click.

Pasta al pesto di fagiolini e mandorle

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.