Volatili per diabetici: biscotti natalizi alle spezie (quasi) senza zucchero

Biscotti natalizi alle spezie, golosi ma con poco, pochissimo zucchero.

Per Natale la mia famiglia ha voluto un piccolo contributo all’acquisto di una pentola a pressione (buon sangue non mente) ma non ho saputo resistere alla tentazione di fare un piccolo regalo personale ad ognuno di loro. Ogni anno a mio padre regalavo qualcosa di goloso: croccante, torrone, cioccolato, vino speciale. Purtroppo stavolta il diabetologo è arrivato prima di Babbo Natale e io mi sono trovata senza idee.
Ho pensato: sono ca**i amari, adesso cosa gli regalo? Volatili per diabetici! Biscotti natalizi con un tenore di zucchero pari ad 1 grammo l’uno.

volatili-diabetici
Ho unito 350 g di farina00, 30 di fruttosio e un mini cucchiaio di miele (facendo il conto dalla quantità di “volatili” che sono usciti dal forno, ognuno di loro non contiene più di un grammo di zucchero), un uovo, un cucchiaio colmo di cannella e due di zenzero, una punta di bicarbonato e 150 g di burro tiepido.
Ho impastato fortissimo e ho lasciato raffreddare la palletta mezz’ora in frigo, avvolta nella pellicola. Poi ho tolto una parte di impasto (tenendo gli avanzi al fresco, così da far meno fatica a stendere e staccare i “volatili” dal piano di lavoro), l’ho stesa a 4/5 mm e ho ritagliato a mano la forma, perchè non trovavo un tagliabiscotti con la sagoma “twitterosa” come la volevo io, e così l’ho disegnata su un cartoncino, tagliata e plastificata. Alla fine ho tagliato delle foglioline di pasta da usare come ala e aggiunto un chiodo di garofano per l’occhietto. Ho cotto in forno i biscotti natalizi, a 180° per non più di 7/10 minuti e li fotografati “al volo”!
Lo so, sono la cocca di papà.

Click.

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.