Onigiri: le polpette di riso giapponesi

Gli onigiri sono le iconiche polpette di riso giapponesi, uno spuntino ripieno, avvolta in una striscia di alga nori.

In Giappone, il riso bianco cotto a vapore (gohan), può essere consumato da solo, servito come accompagnamento ad alcune portate principali, come il donburi, o trasformato in polpette. Sì, avete capito bene: sto parlando dell’onigiri, la tipica polpetta giapponese di riso ripiena, con la sua iconica forma triangolare. 

Si tratta di uno spuntino tradizionale, facile da trasportare e da gustare in ogni momento della giornata. Perfetto come bento monoporzionato per la pausa pranzo, come la nostra schiscetta, da farcire e decorare seguendo i propri gusti e la propria creatività. 

Trovi questa e tante altre ricette per il tuo bento, semplici da realizzare e con indicazioni passo passo, nel  libro IL GIAPPONE IN CASA, realizzato in collaborazione con lo chef Haruo Ichikawa, edito da Il Cucchiaio d’Argento.

post realizzato in collaborazione con il Cucchiaio d’Argento

onigiri di salmone

INGREDIENTI PER 4 PEZZI – 2 PERSONE

  • 400 g di riso bianco al vapore 
  • 1 foglio di alga Nori 
  • miso bianco o sale qb
  • 2 cucchiaino di uova di salmone (ikura)
  • 100 g di salmone alla griglia sminuzzato

SCOPRI LA VIDEORICETTA QUI!

Ingredienti

Preparazione

  • Difficoltà: Normale
  • Tempo di cottura: 20 minuti

COME REALIZZARE GLI ONIGIRI AL SALMONE

1

Per prima cosa mi sono occupata di preparare il riso, ponendolo in una ciotola capiente e coprendolo con acqua fresca. Ho scolato dopo pochi minuti, così da iniziare a rimuovere l’amido in eccesso. A riso scolato, ho mescolato con una mano in modo da eliminare le impurità facendo attenzione a non schiacciare i chicchi, ripetendo questa operazione per almeno due o tre volte, o comunque fino a quando l’acqua non risulta limpida. 

2

Ho versato il riso in una pentola e aggiunto tanta acqua quanto il volume del riso, con una proporzione 1:1. A fuoco basso, ho cotto il riso, a pentola coperta fino a quando avrà assorbito tutta l’acqua. In alternativa, puoi cuocere 20 minuti utilizzando un cuociriso.

3

Ho passato tra le mani umide una presa di sale, diviso il riso in 4 parti e formato nel palmo una polpetta schiacciata. Con il dito, ho creato un piccolo foro e disposto 1/4 del salmone sminuzzato. Ho coperto con il riso ai lati e modellato una polpetta, premendo le dita su tre lati, dando la tipica forma a triangolo.

4

Dopo aver ripetuto la stessa operazione per l’altro onigiri, ho tagliato l’alga in 4 striscioline e rivestito la base di ogni onigiri, tenendo il lato lucido dell’alga verso l’esterno. 

Ho decorato con le uova di salmone.

Click.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.