Cannelloni di pesce con gamberi

Quando voglio portare in tavola un primo piatto di mare ricco e gustoso, anche in estate, scelgo sempre di cucinare i miei cannelloni di pesce con gamberi. Una ricetta facile, veloce e profumatissima.

Questi cannelloni di pesce con gamberi hanno una base di ragù bianco di platessa e nasello, profumato agli agrumi e alle erbe aromatiche. Gli agrumi sono anche protagonisti della mia besciamella vegetale, realizzata con latte di avena, ideale per gli intolleranti al lattosio.

Una gustosa variante di pesce ai classici cannelloni ripieni di carne, questo piatto è perfetto per stupire ma con semplicità. Avevo già realizzato una versione di mare delle tradizionalissime lasagne, ma questa volta, oltre alla proteina, volevo anche cambiare l’aspetto e provare una variante bianca.

Ma, bando alle ciance, passiamo subito alla ricetta dei miei cannelloni bianchi di pesce.

Cannelloni di pesce con gamberi

ingredienti per 4/5 persone circa
COSA
  • 250 g di pasta fresca per lasagne
  • olio di semi qb
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 200 g di filetto di platessa
  • 150 g di code di gambero
  • 200 g di filetto di nasello
  • un mazzetto di prezzemolo
  • erbe aromatiche miste a piacere
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • pan grattato qb
  • sale e pepe qb
per la besciamella vegetale

Cannelloni di pesce con gamberi

COME CUCINARE I CANNELLONI DI PESCE

Per prima cosa ho realizzato la mia besciamella vegetale, scaldando l’olio in un pentolino. Ho tolto dal fuoco e aggiunto la farina, mescolando con una frusta per sciogliere gli eventuali grumi. Ho acceso nuovamente il fuoco, basso, per rendere il composto leggermente dorato, a questo punto ho unito poco a poco il latte, metà delle bucce di agrumi grattugiate, un pizzico di pepe e una presa di sale, continuando a mescolare fino al bollore. La besciamella vegetale è pronta (per un risultato più liquido aggiungete poco latte per volta, sempre caldo) e l’ho lasciata raffreddare.

Nel frattempo mi sono occupata del ragù bianco di pesce, soffriggendo l’aglio nell’olio e unendo la platessa e il nasello, spezzettandoli con un cucchiaio di legno. Ho condito il pesce con metà del prezzemolo, gli altri aromi tritati (timo, maggiorana, origano, basilico) e metà della buccia finemente grattugiata del limone e del lime.

Scegliete sempre agrumi bio con la buccia edibile!

Ho aggiustato di sale, di pepe e sfumato con il vino bianco, fino a far evaporare completamente. Prima di spegnere il fuoco ho unito anche quasi tutte le code di gambero, sgusciate, pulite e tagliate a dadini (e più belle le ho tenute da parte per il servizio).

Ho unito 1/3 della besciamella al sugo di pesce, mescolando per far amalgamare bene i sapori. Se il composto risultasse troppo umido è possibile aggiungere qualche cucchiaio di pan grattato per dare compattezza.

Quindi ho preparato i cannelloni, tagliando la pasta fresca delle lasagne e metà, adagiando il ragù bianco di pesce e gamberi al centro e chiudendo a cilindro esercitando una delicata pressione.

Un consiglio: fate intiepidire il ragù di pesce, sarà tutto più semplice!

Ho acceso il forno a 180° e versato metà della besciamella avanzata sul fondo di una pirofila, poi ho formato tutti i cannelloni e li ho disposti sulla base di besciamella, con concluso spolverandoli con un po’ di pepe, pan grattato qb (se piace) finendo con la besciamella e i gamberi per il servizio.

Ho cotto per 30 minuti fino a formare una deliziosa crosticina dorata e ho servito i miei cannelloni di pesce e gamberi con qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

Click.

Cannelloni di pesce con gamberi

2 Comments

  • Ginocchio L. ha detto:

    Se penso al cannellone, penso ad un piatto invernale! Ma, grazie a questo nuovo ripieno proposto, direi che si adatta benissimo anche a questa calda estate! Grazie sempre! Provo e vi faccio sapere 🙂

    • Anna Fracassi - Nus ha detto:

      Infatti, con questo sugo bianco di pesce sono perfetti anche d’estate. Se la provi ripassa da qui e raccontami 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.