Riso al curry con pollo e zucchine

Una ventata di profumi orientali e di colori intensi: ecco la ricetta del mio riso al curry con pollo, da servire con verdura di stagione ed erbe aromatiche.

Questo riso al curry con pollo e zucchine è un piatto unico, perfetto come schiscetta, da consumare come pausa pranzo in ufficio o in un pic nic all’aperto. Si presta anche a tantissime varianti, sia per la proteina principale che per le verdure. Seguendo le stagioni è infatti possibile variare la ricetta, abbinando zucca o funghi in autunno, cavolfiore o broccoli in inverno, asparagi o carciofi in primavera, zucchine, melanzane o peperoni in estate.

Con il termine “curry” si intende sia il piatto in umido che la miscela di spezie di origine indiana. In questo caso al mix di polveri. La composizione varia da regione a regione, per tipologia di ingredienti e percentuali nelle quantità, ma in generale, le spezie che non possono mancare sono la curcuma, il coriandolo, il pepe e il cumino.

La ricetta originale del riso al curry si prepara con il riso Basmati, una varietà di riso a chicco lungo profumatissima. Io ho voluto realizzare una variante con il riso parboiled, perché volevo una resa e una definizione del chicco più simile a quello dei risi per insalate, dato che volevo realizzare un piatto freddo per l’estate.

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 200 g di riso (Basmati o Parboiled)
  • 1 zucchina media
  • 200 g di petto di pollo
  • 1 cucchiaio di spezie curry
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di menta fresca
  • 1 cucchiaino di semi di senape nera (opzionale)

COME PREPARARE IL RISO AL CURRY CON VERDURE E POLLO

Per prima cosa mi sono occupata del riso, che ho lessato seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

Nel frattempo ho lavato e tagliato la zucchina, prima a cilindri e poi a bastoncini. Ho scaldato l’olio e l’aglio schiacciato in una larga padella, quindi ho unito la miscela di spezie e le ho tostate un paio di minuti.

Questo passaggio è indispensabile per far sprigionare alle polveri tutto il loro aroma intenso.

In questa fase, se volete, potete aggiungere dei semi, come i semi di senape nera, i semi di nigella o i semi di cumino.

Qualche idea sulle spezie da usare nella mia vetrina Amazon dedicata*!

A questo punto ho unito le zucchine e il pollo, tagliato a listelli sottili. Il taglio sarà indispensabile per una cottura completa e veloce della carne, quindi cercate di creare dei listelli quanto più possibile simili tra loro.

Ho proseguito la cottura per circa 10 minuti (controllando la carne) e poi ho unito il riso, irrorando il tutto con una tazzina di acqua di cottura che ho tenuto da parte.

LA VARIANTE DESTRUTTURATA DEL MIO RISO AL CURRY CON POLLO.

In foto vedete la mia variante: ho cotto infatti i 3 ingredienti separatamente, usando sempre la stessa padella, aggiungendo un pizzico di spezie ad ogni nuova cottura e un filo di olio d’oliva in più, se occorre.

Ho servito con foglioline di menta.

So già che mi state chiedendo: dove trovo quelle deliziose forchettine? Il modello esatto non sono riuscita a trovarlo su Amazon, ma queste sono davvero molto simili e ben fatte*.

Click.

Riso al curry con pollo e zucchine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.