Chips di cavolo nero croccanti

Ho scoperto le chips di cavolo nero e di cavolo riccio, qualche anno fa. Da allora sono diventate le protagoniste dei miei aperitivi healty. E non solo.

Perfette in abbinamento ai formaggi morbidi o alla crema di zucca, le chips di cavolo sono le partner ideali di tutti gli alimenti con una nota dolce e cremosa che bilancia la loro croccantezza e la loro nota amara. Perché ormai lo sapete che sono una che ama i contrasti ma che cerca sempre di bilanciarli in un equilibrio di sapore e consistenze.

La ricetta di queste chips di kale è di una velocità e di una semplicità imbarazzante: sono certa che, dopo aver preso le misure con il vostro forno, la giusta temperatura e i tempi di cottura, inizierete a sperimentare mix di spezie e abbinamenti sempre più audaci.

Qualche esempio? Provate a metterle in un panino, come questo burger di robiola, oppure usatele per impreziosire piatti importanti, com e questo petto d’anatra con cipolle caramellate.

Chips di cavolo nero croccanti

ingredienti per una teglia di chips di cavolo riccio

COSA

  • 150 g di cavolo nero (o riccio)
  • 4 cucchiai di olio di semi (io lo uso di arachidi)
  • spezie in polvere a piacere (es. curcuma o paprika)
  • un pizzico di sale affumicato
  • pepe rosa qb

COME

Ho lavato accuratamente le foglie di cavolo e le ho private del filamento centrale più coriaceo (che potete sbollentare e frullare con olio ed erba cipollina per ottenere una salsina di accompagnamento extra). Le ho tagliate a rettangoli regolari e le ho condite con sale, pepe, olio e spezie. Io adoro il mix curcuma pepe rosa, ma potete provare tutti gli abbinamenti che vi suggerisce il gusto e la fantasia.

Ho disposto le foglie condite su una teglia ricoperta di carta da forno e ho cotto, forno ventilato a 180° per 5/10 minuti. Come vi dico sempre, ogni forno è diverso e dovrete togliere le chips di cavolo quando saranno croccanti, leggermente dorate ma non bruciate.

Click.

Chips di cavolo nero croccanti

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.