Polpette di topinambur: la mia ricetta veloce e leggera

A tema polpette su @lennesimoblog potete trovare tantissime ricette sfiziose, ma con questo ingrediente mi mancavano. Le mie polpette di topinambur sono veloci e leggere, perfette da servire come antipasto o come piatto unico, per ravvivare un’aperitivo tra amici o per una cenetta romantica.

Avete mai provato ad usare il riso soffiato per le vostre polpette? Rende l’impasto arioso e leggero, aggiungendo una consistenza crunchy e divertente anche dopo la cottura. L’ho utilizzato per addensare il composto delle mie polpette di topinambur e il risultato è stato davvero sorprendente!

Polpette di topinambur: la mia ricetta veloce e leggera

ingredienti per 2/3 persone

COSA

  • 500 g di topinambur
  • 1 uovo
  • 6 cucchiai di riso soffiato
  • farina 00 qb
  • sale e pepe qb

COME

La parte più lunga e antipatica di questa ricetta è la pulizia dei topinambur, che sono tuberi bitorzoluti pieni di curve e protuberanze. Per accorciare i tempi ho usato il microonde: ho lavato i topinambur sfregando la buccia con una spugnetta “grattina”. Li ho immersi nell’acqua in un recipiente e li ho cotti al microonde per 5 minuti alla massima potenza. Quindi li ho scolati sotto l’acqua fredda: lo shock termico permette di sbucciarli con le mani in pochi minuti.

A questo punto li ho schiacciati con la forchetta e mescolati con l’uovo intero sbattuto, il riso soffiato, un pizzico di sale e di pepe. Con le mani bagnate ho formato delle palline un po’ schiacciate che ho passato nella farina.

Ho disposto le mie polpette di topinambur su una teglia ricoperta di carta da forno e ho cotto, forno caldo 200° per 15/20 minuti fino a vedere la superficie dorata.

Click.

Polpette di topinambur: la mia ricetta veloce e leggera

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.