Zuppa thai agropiccante all’astice con bollicine di Valdobbiadene

Partendo dalla ricetta tradizionale del Tom Yam Goong, una zuppa thai agrodolce con gamberi, ho voluto realizzare una variante con l’astice. Una versione davvero speciale, da abbinare ad un Valdobbiadene Extra Dry di Foss Marai, perfetta per una cena di festa.

Ogni mestolo di questa zuppa thai racchiude i sapori tipici della sua terra: dal peperoncino alla lemongrass, passando per il sentore agrumato delle foglie di lime. Profumi intensi che si fondono nell’abbraccio caldo del suo brodo, addolcito dalla nota morbida del latte di cocco.

Il segreto per un Tom Yam perfetto è bilanciare tutte le sensazioni. Questa zuppa thai infatti, deve essere salata, piccante, agrumata e dolce al contempo ed è quindi indispensabile saper dosare con maestria la salsa di pesce, la salsa chili, il succo di lime e lo zucchero.

Zuppa thai agropiccante all'astice con bollicine di Valdobbiadene

Ho pensato di abbinare a questo piatto lievemente piccante uno STRADA DI GUIA 109 – Valdobbiadene Extra Dry di Foss Marai. Un effervescente di qualità ricco di profumi, come acacia e mela. La sua freschezza e il suo residuo zuccherino si armonizzano splendidamente ai sapori di questa ricetta orientale. Si tratta infatti di un curry rosso che, contrariamente a quanto ci suggerirebbe il colore, nella scala dei curry thai è il meno piccante, seguito dal giallo e dal temibile verde. La relativamente bassa gradazione alcolica enfatizza la speziatura senza mandare a fuoco le papille, mentre la buona acidità pulisce dalla sensazione untuosa del latte di cocco.

Mi sembra già di sentire i canti di Natale o, perché no, i fuochi d’artificio della notte dell’ultimo dell’anno!
post realizzato in collaborazione con Foss Marai

Zuppa thai agropiccante all'astice con bollicine di Valdobbiadene

Zuppa thai agropiccante all'astice con bollicine di Valdobbiadene

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 2 piccoli astici (400 g circa)
  • 1 cipolla rossa
  • 4 fettine di zenzero a lamelle
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 gambo di lemongrass fresco (o una manciata di rondelle essiccate)
  • 3 foglie di kaffir lime essiccate
  • 2 cucchiai di olio di semi (nel mio caso di arachidi)
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • ½ cucchiaio di thai chili paste “nam prik pao
  • 1 cucchiaio di salsa di pesce
  • 750 ml di brodo di verdura
  • 200 g di funghi pioppini
  • 2 lime
  • 1 tazza di latte di cocco
  • un mazzetto di erba cipollina

Zuppa thai agropiccante all'astice con bollicine di Valdobbiadene

COME

In una casseruola capiente e alta ho soffritto la cipolla tagliata a fette, l’aglio schiacciato e lo zenzero a lamelle con l’olio di semi e quello di sesamo. Ho unito la pasta di peperoncino, la lemongrass e le foglie di lime. Quindi ho sfumato con la salsa di pesce (puzza da morire, ma è deliziosa al palato, resistete!). A questo punto ho aggiunto il brodo di verdura (la ricetta originale prevede il brodo di pesce, ma l’astice è particolarmente saporito e intenso, per questo ho optato per un brodo più delicato). Ho “tuffato” i piccoli astici interi nella mia zuppa thai, ho abbassato la fiamma e fatto sobbollire per 10 minuti.

Nel frattempo ho pulito i funghi pioppini, tagliando i più grossi a metà in senso verticale e li ho uniti alla zuppa, insieme al succo dei 2 lime prima e dopo 5 minuti il latte di cocco. Ho fatto sobbollire altri 10 minuti (25 in tutto).

Ho servito la zuppa thai con erba cipollina tritata e riso Basmati di accompagnamento.

Click.

Zuppa thai agropiccante all'astice con bollicine di Valdobbiadene

NEL CALICE

STRADA DI GUIA 109 – Valdobbiadene Extra Dry

Foss Marai – Guia di Valdobbiadene (Treviso)

DENOMINAZIONE

Prosecco di Valdobbiadene-Conegliano DOCG

VITIGNO

100% Glera

PRODUZIONE

Prima fermentazione alcolica in tini di acciaio per 3 mesi, seguita da una seconda fermentazione in autoclave seguendo il metodo Martinotti o Charmat con una presa di spuma che dura dai 25 ai 30 giorni.

CARATTERISTICHE
  • Alcool 11%
  • Acidita 5-6 g.l.
  • Residuo zuccherino 14,5-15,5 g.l.
ANALISI SENSORIALE

Agli occhi si presenta con il suo giallo paglierino dal perlage piuttosto fine. Al naso esprime profumi fragranti di acacia e di mela. In bocca mantiene le promesse e si arricchisce di note leggermente agrumate, in un assaggio ben bilanciato tra freschezza e residuo zuccherino. Con la sua buona persistenza e vivacità riesce a rimanere sempre sottile ed elegante.

ABBINAMENTI

Perfetto come aperitivo o da gustare nei momenti di relax, ben si abbina ai piatti a base di pesce e di carni bianche.

Vorreste regalare STRADA DI GUIA 109 VALDOBBIADENE EXTRA DRY per Natale? Potete acquistarlo direttamente sullo SHOP FOSS MARAI. Ma affrettatevi, le spedizioni chiudono il 17 dicembre!

Zuppa thai agropiccante all'astice con bollicine di Valdobbiadene

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.