Roselline di baccalà e storie che si colorano di rosso

Un aperitivo a metà strada tra il Veneto e Capo Nord, per sorprendere gli amici con la storia di un brand di altri tempi e deliziosi smørrebrød. Un finger food con una base di pane nero, yogurt bianco e roselline di baccalà al pepe rosa.

Era la fine degli anni ’40 quando Toni Poli tornò dalla guerra con il titolo di capitano dei Bersaglieri. Si impegnò fin da subito nell’attività di famiglia e dopo qualche anno chiese al padre il permesso di acquistare una moto Guzzi. Il desiderio e il portafoglio di Toni viaggiavano verso lo Stornello 125 cc, ma la sorpresa fu grande quando il 10 agosto 1950 il padre Giovanni gli regalò un magnifico Airone Sport 250 cc.

Toni sognava un grande viaggio e nel 1951 finalmente lo realizzò: partì in sella della sua moto Guzzi da Schiavon e, passando dalla Francia, l’Inghilterra (sì la prese un po’ larga), il Belgio, l’Olanda, la Danimarca e la Norvegia, raggiunse Capo Nord. Dopo 10.000 chilometri di avventure Toni Poli ritornò a casa. La festa in paese iniziò con l’aperitivo creato per l’occasione, rosso come l’Airone.

L’Airone Sport con Toni ha percorso tante strade e visto tanti luoghi: oggi si gode un meritato riposo e dà il benvenuto ai visitatori della Distilleria Poli. Qualche volta Andrea, che dal padre ha ereditato il pallino della meccanica, lo mette in moto, e il sogno rombante rivive.

Anche l’aperitivo Airone Rosso è rimasto nella storia della Distilleria, perfetto per realizzare deliziosi cocktail come il “Capo Nord” (5/10 di Airone Rosso, 5/10 di Vodka, ghiaccio e una fetta di arancia), “Oasi” (4/10 di Airone Rosso, 6/10 di succo d’arancia) o il “Mediterraneo“, semplicemente puro, shekerato con ghiaccio e guarnito con una fetta d’arancia.

Io ho optato per il classico Spritz, l’Aperitivo Veneto per eccellenza, realizzato secondo la ricetta Poli: 3/10 di Airone Rosso, 4/10 di prosecco, 3/10 di acqua gasata e ghiaccio. E per stuzzicare l’appetito mi sono ispirata agli smørrebrød, una preparazione tipica della cucina scandinava che, da una base di pane nero, si compone di fette di carne, pesce, salumi, formaggio. La mia versione però non poteva essere che… A base di baccalà!

post realizzato in collaborazione con Gruppo Meregalli

Roselline di baccalà

ingredienti per 10/12 tartine

COSA

  • 100g di affettato di baccalà affumicato
  • 2 fette grandi di pane nero
  • 100g di yogurt bianco (tipo greco)
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • 1 cicchiaino di aceto (meglio se di mele)
  • un mazzetto di finocchietto
  • qualche perla di caviale di limone
  • un mazzetto di spinacini in foglia
  • pepe rosa qb

COME

Per prima cosa ho creato le basi di pane nero, che ho acquistato già affettato e che ho tagliato con l’aiuto di un coppa pasta in piccoli dischetti (nel mio caso 5/6 dischetti per fetta).

Ho emulsionato lo yogurt con l’olio, l’aceto, il finocchietto sminuzzato (in alternativa potete usare l’aneto), e un pizzico di sale. Ho spalmato un cucchiaino di yogurt su ogni dischetto.

Ho steso le fette di baccalà affumicato per realizzare le roselline, tagliandole ulteriormente per la lunghezza in modo da ottenere delle striscie alte un paio di cm e lunghe almeno dieci. Ho arrotolato le mie roselline di baccalà imprimendo una leggera pressione tra pollice e indice alla base in modo da aprirle leggermente e dare l’aspetto di un fiore schiuso.

Ho appoggiato le roselline di baccalà sulle fette di pane spalmate di yogurt e le ho decorate con pepe rosa, qualche perla di caviale di limone, e poche gocce di olio evo. Ho completato con una fogliolina di spinacino e il mio Spritz con Airone Rosso Poli.

Click.

Roselline di baccalà

AIRONE ROSSO APERITIVO

Poli 1898 – Schiavon (VI).

MATERIA PRIMA

Infusione in Grappa e vermouth di spezie e erbe aromatiche.

AROMA E GUSTO

Aroma:bouquet intenso e fruttato, mandarino. Gusto:dolce con finale gradevolmente amarotico.

% Alc

Contenuto: 17% Alc./Vol – 700 ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.