Polpette di patate e lenticchie svuotafrigo

Vi racconto spesso del mio amore per gli aperitivi e per i piccoli finger food che preparo agli amici per stuzzicare il loro appetito. E dato che non mi piace affatto sprecare il cibo, spesso l’aperitivo è l’occasione perfetta per recuperare e inventarsi nuovi abbinamenti no-spreco. Per stupire in modo sostenibile.

Per l’aperitivo di questo fine settimana ho preparato delle polpette di patate, diciamo non più “giovanissime”, impastate con lenticchie lesse e formaggio a scaglie, e addensando il tutto con un pan grattato fatto al volo con due fette di pane secco. Non chiedetemi a cosa le ho abbinate, è scontato: un buonissimo #mojitonospreco HavanaClub con zucchero di canna, menta e lime.

post realizzato in collaborazione con Havana Club

polpette-di-patate-1

Ho preso 2 patate lesse schiacciate, 100 gr di lenticchie cotte, 2 cm di porro sminuzzato, 1 uovo sbattuto, 2 fette di formaggio a pasta dura ridotto a piccole scaglie, 1 cucchiaino di paprika dolce in polvere, un mix di timo, rosmarino, maggiorana e origano, un pizzico di sale e di pepe.

Ho mescolato con forza per formare un impasto compatto e ho aggiustato con del pan grattato. Bagnando spesso le mani, ho formato tante piccole palline che ho disposto sulla teglia ricoperta di carta da forno. Ho infornato a 180° per 20 minuti, poi ho ripassato in padella per 5 minuti con un filo di olio caldo per dargli colore.

Nel frattempo ho preparato il Mojito. 1 cucchiaio di zucchero di canna nel tumbler glass, il succo di 1/2 lime ben emulsionati, poi 4 dita di acqua frizzante e qualche foglia di menta. Ho mescolato con il retro di un mestolo di legno, premendo il composto per creare l’inconfondibile base. Poi, con il mezzo lime vuoto, ho versato 3 porzioni di  Havana Club Añejo 3 Años, ho aggiunto ghiaccio, l’altro 1/2 lime tagliato a spicchi e un rametto di menta per decorare.

Ho servito le polpette di patate calde con stecchini in legno di bambù.

Click.

polpette-di-patate-2

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.