Contorno autunnale di porcini, fagioli e pancetta affumicata

Una buonissima padellata di funghi porcini, pancetta affumicata e fagioli bianchi, che sanno di casa, di coccola e d’autunno. Una ricetta facile e comfort da accompagnare ad un bel calice di rosso avvolti nel caldo abbraccio di uno scialle di lana.

Tiro fuori dal cassetto dei ricordi una ricetta davvero versatile. Da servire come secondo piatto goloso o come condimento di una pasta fresca o di un risotto. A cucchiaiate su una fetta di pane tostato o come guarnizione di una polenta fumante. Scegliete voi come mangiarlo, io vi spiego come prepararlo!

Contorno autunnale di fagioli, porcini e pancetta affumicata

Per realizzare il mio contorno di porcini e pancetta, per prima cosa ho lavato e tagliato grossolanamente 250 g di porcini freschi (se non li trovate con la “faccia” giusta potete usare anche i porcini surgelati, anche se il gusto è decisamente un’altra cosa) li ho messi a rosolare con un filo d’olio, aglio (in camicia da togliere dopo 5 minuti), timo, maggiorana, un rametto di rosmarino, pepe e un pizzico di sale. Cottura 10 minuti, fuoco medio.

Ho fatto rosolare in una padella antiaderente a parte 100gr di dadini di pancetta affumicata (volevo dargli un gusto deciso, ma proverò anche la pancetta dolce), l’ho asciugata dal suo grasso (la mia dolce metà urlerebbe al sacrilegio ma un occhio alla salute io ce lo metto sempre) e l’ho unita ai porcini.

Quindi ho scolato 200 g di fagioli bianchi di Spagna (ho usato i precotti, ma se avete tempo…) e li ho aggiunti ai funghi, alzando la fiamma e aggiustando con un mezzo mestolo di brodo di verdura. Appena asciugati sono pronti!

Ho servito con qualche goccia di glassa di aceto balsamico.
Click.

18 Comments

  • La Cucina Imperfetta di Giuliana ha detto:

    Che bei piatti sani e gustosi che ci prepari, questo è favoloso!!!! bacioni

  • Cinzia ha detto:

    Nus, ma questo bel piattino con sfumature marroncino… al nostro contest no?? A me piace un sacco, se ti va lo aspettiamo (dalla Vale)!
    un abbraccio

  • Simona ha detto:

    Che bel piattino gustoso!!!! Mi piace tantissimo!!! Complimenti Nus!

  • Mariangela Circosta ha detto:

    Comeeeee il primo maglione di lana! Io sono ancora in canottiera e la notte si dorme con il balcone aperto! Ma questo piatto prelibato e succulento lo devo fare!!!!

  • Perle ai Porchy ha detto:

    Ma che meraviglia!
    Hai messo voglia anche a me, che sono a casa con la febbre!
    Anche io voglio del comfort food come questo!
    E invece solo riso biancoooo!!

    • Nus ha detto:

      Puoi provare anche la vellutata di patate coi funghi, quella è proprio adatta ai momenti in cui non siamo tanto in forma (tipo me la scorsa settimana!).

    • Cinzia ha detto:

      ma lo sai che è proprio un piatto da leccarsi i baffi? i funghi li ho in freezer, caspita domani che è una giornata da lupi, per un piatto del genere c’è da far follie!
      grazie

  • Valentina ha detto:

    Noooooooooo, non mi dire, pure con la glassa di aceto balsamico!! che meraviglia di ricetta, mi piace da matti!!
    aggiorno or ora!!
    baci e buon we,
    Vale

  • Enrica ha detto:

    I fagioli sono sempre un piatto magnifico, BUONI!!!

  • Alessandra Vianello ha detto:

    Mi piace un casino questa sfumatura di marrone! 🙂 In bocca al lupo

  • Barbara ha detto:

    secondo me c’è un’epidemia che fa venire voglia a tutti di comfort food 🙂 … eheh, anche io oggi maglione (leggero) di lana : a stare fermi in ufficio si gela. Brrr… Ma che gustoso questo piattino. E si dà il caso che io abbia tutti gli ingredienti 😉

  • Paola ha detto:

    Bella ricetta davvero…dalle mie parti l’estate stenta ad abbandonare il campo ma un piatto del genere è sempre interessante ed utile ad introdurre un autunno che, prima o poi, arrivrà..
    Complimenti!

  • Raffi ha detto:

    woooooooooow!!! li mangerei tuttiiiiiiiiiii!!

  • manuela e silvia ha detto:

    Ciao! accipicchia che bella questa idea! un contorno proprio semplicissimo e ricco di sapore! tutta da copiare, perchè semplice, veloce ed aromatica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.