Straccetti di seppia su crema di patate

Ispirata dal menù della chef  Victoire Gouloubi, ho realizzato una variante dei suoi straccetti di seppia.

Un antipasto delizioso che può diventare anche un goloso secondo piatto per due persone con un piccolo ritocco alle quantità.

Straccetti di seppia su crema di patate



ingredienti per due assaggi

COSA

  • 4 patate medie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di brodo di pesce
  • una noce di burro
  • 3 seppie
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • un mazzetto di timo
  • qualche goccio di glassa di aceti balsamico
  • sale e pepe qb

Straccetti di seppia su crema di patate

COME

Ho pelato e tagliato a dadini  le patate medie, che ho soffritto in padella con un filo di olio d’oliva e lo spicchio d’aglio. Ho sfumato di tanto in tanto con un bicchiere di brodo di pesce leggero e ho portato le patate a cottura. Ho regolato di sale, aggiunto il burro e ho frullato finemente con il mio frullatore ad immersione.

Nel frattempo ho preparato il pesce, 3 seppie tagliate a striscioline e saltate in una padella antiaderente fino a doratura. Ho aggiunto l’olio extra vergine d’oliva, il timo fresco sminuzzato grossolanamente, sale e pepe qb e ho saltato per altri 5 minuti.

Infine ho assemblato il piatto: un lago di crema di patate calda come base, gli straccetti di seppia croccante, il timo fresco (ne ho tenuto da parte qualche rametto) e un filo di riduzione di aceto balsamico di Modena.

Click.

 

3 Comments

  • Una cucina per Chiama ha detto:

    Bellissimo piatto! Ottima anche l’ispirazione

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Manuela e Silvia ha detto:

    Sempre molta eleganza nelle tue preparazioni! buono il duo seppie e patate, anche riproposto in questa veste!
    un bacione

  • Maria Valente ha detto:

    L’associazione patate&pesce la trovo deliziosa! Il piatto sembra molto delicato e gustoso! Sempre bravissima e di ottime proposte tu!
    A presto
    Maria @DolciPillole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.