Fusilli di riso all’aringa affumicata su vellutata di barbabietola e mandarino

Contrasti di colore e sapore per questa vellutata di barbabietola, base perfetta per una pasta all’aringa affumicata aromatizzata al mandarino.

Durante Identità Golose 2014 ho avuto il piacere di assaggiare uno dei grandi classici del Rebelot del Pont di Milano, firmato da Mauricio Zillo e riproposto nello spazio S.Pellegrino e Acqua Panna: anguilla affumicata di Cabras con barbabietola e bergamotto.

Ho dovuto vincere una serie di stupide resistenze ma poi ho assaggiato… e non ho più dimenticato. Così ho deciso di realizzare una mia versione, da abbinare alla delicatissima Riso di Pasta Viazzo Bio. Ho sostituito l’anguilla con dell’aringa, per un gusto ancora più deciso e per una maggior sostenibilità (nei prossimi giorni vi racconterò questa nuova avventura nel mondo dei #pescisostenibili con ConsuMare Giusto).

Fusilli di riso all'aringa affumicata

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 1 barbabietola lessa
  • 1 cipolla rossa
  • 180g di fusilli di riso
  • 4 filetti di aringa
  • 2 mandarini bio
  • 1 tazza di brodo di pesce
  • la parte verde del cipollotto
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe qb

COME

Ho preso la barbabietola lessa (ho rimosso una fetta sottile per la decorazione) e l’ho frullata con la cipolla rossa stufata con poco olio di oliva e un pizzico di sale. Ho regolato con brodo di pesce per dare la giusta consistenza e ho tenuto in caldo.

Intanto ho lessato i fusilli di riso. Ho pulito l’aringa e riducendola a cubetti, li ho passati in padella con poco olio di oliva e ho sfumato con il succo dei mandarini (ho tenuto la scorza). Ho scolato la pasta al dente e ripassata in padella con il pesce per insaporire. In una padella antiaderente ho fatto asciugare la fetta di barbabietola tenuta da parte e tagliata alla julienne.

Infine ho composto il piatto: lago di vellutata di barbabietola e cipolla, pasta e pesce, bastoncini di barbabietola, julienne di scorza di mandarino e fili di cipollotto.

Click.

Fusilli di riso all'aringa affumicata

3 Comments

  • una pinguina in cucina ha detto:

    Ricetta particolarissima!! Bellissimi colori. La barbabietola non mi fa impazzire, ma questo accostamento lo proverei!

    • Nus ha detto:

      Effettivamente la barbabietola deve piacere… a me da piccola faceva proprio schifo, meno male che negli anni mi è passata, la trovo deliziosa!

  • Ely ha detto:

    La barbabietola mi piace, sono un po titubante sull’aringra, l’unica volta che l’ho mangiata non mi ha concquistato ma è stato tanti tanti anni fa… Il piatto però sembra proprio gustoso! Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.