Peperoni ripieni di riso venere alla messicana

In estate, soprattutto quando le temperature consentono ancora di accendere il forno senza rischiare l’effetto sauna, adoro preparare i peperoni ripieni.

Ripieni di… qualsiasi cosa! Dai classici ripieni di carne trita e parmigiano a versioni etniche, passando per proposte di pesce, con legumi, cereali e gustosi sostituti della carne (lo sapete che sono nella mia fase reducetariana, vero?). Questa versione che vi propongo qui, oltre al suo delizioso ripieno in stile messicano, è resa davvero speciale dal riso venere, che resta compatto e croccante e si presta anche a coloratissime insalate.

Un’altra ricetta tratta dal ricettario gliAironi, un progetto appassionante iniziato lo scorso anno, con le mie compagne di viaggio Manuela (conlemaninpasta.com) e Cristina (contemporaneofood.com).

post realizzato in collaborazione con gliAironi

Peperoni ripieni di riso venere alla messicana

COSA

ingredienti per 6 peperoni ripieni
  • 6 peperoni medi
  • 250g di riso venere gliAironi
  • 100g di mais lessato
  • 100g di fagioli rossi lessi
  • 6 pomodorini ciliegini
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco (o prezzemolo)
  • 1 cucchiaio di spezie tacos
  • 1 cucchiaio di salsa piccante messicana (a piacere)
  • 2 cucchiai di formaggio spalmabile
  • 1 cipolla rossa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 fette di formaggio tipo provola
  • 1 cucchiaio di olio di semi (di girasole)
  • sale e pepe qb

COME

Ho lavato i peperoni, tagliato il “cappello” in modo da ottenere dei bicchierini, li ho puliti dai semi e li ho messi in forno per 10 minuti a 180° per una cottura preliminare, stesi su una teglia ricoperta di carta da forno.

Intanto ho lessato il riso (occorrono circa 30 minuti). Nel frattempo ho tagliato la cipolla a fettine sottili, l’ho soffritta con l’olio, le spezie tacos e l’aglio, ho aggiunto il mais, i fagioli, la salsa piccante, il formaggio spalmabile e, una volta arrivato a cottura, anche il riso scolato. Ho saltato a fuoco vivace per 5 minuti e ho spento la fiamma. Ho fatto intiepidire e ho aggiunto i pomodorini tagliati a spicchi e il coriandolo (o il prezzemolo) tenendo da parte qualche fogliolina per decorare.

Ho posizionato i peperoni in una pirofila unta d’olio, li ho riempiti con il riso saltato alternando piccoli pezzetti di formaggio tipo provola. Ho infornato 15 minuti a 200° aggiungendo il “cappello” a metà cottura.

Ho servito con un filo d’olio a crudo (anche evo) e le foglioline tenute da parte.

I peperoni ripieni alla messicana sono buoni caldi ma, a temperatura ambiente, sono perfetti anche come schiscetta da portare in ufficio, da consumare in un contenitore a barattolo, sotto lo sguardo invidioso dei colleghi.

Per una variante carnivora aggiungete alla padellata di riso saltato anche 150g di petto di pollo tagliato a striscioline!

Click.

Peperoni ripieni di riso venere alla messicana

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.