Vellutata di finocchio con mazzancolle

Una freschissima vellutata di finocchio, da gustare con teneri gamberi scottati in padella, finocchietto e una manciata di crunchy rice: croccanti chicchi di riso scoppiato all’erba cipollina.

Potrebbe essere un primo piatto, oppure, servito in tante piccole ciotoline, trasformarsi un un gustoso antipasto. Questa vellutata di finocchio ha un animo versatile, un cuore cremoso e un tocco croccante e saporito.

post realizzato in collaborazione con gliAironi

vellutata crunchy rice

Per prepararne due porzioni di questa vellutata di finocchio ho preso 2 finocchi, li ho tagliati a pezzetti piccoli, privandoli della parte verde (mettendo da parte qualche “rametto” di finocchietto), li ho bolliti 10 minuti in poco brodo di pesce (una base di brodo di verdura che ho fatto sobbollire con le teste), ho aggiunto un pizzico di sale e ho frullato tutto. Ho aggiustato la consistenza con altro brodo.

Qui c’è il mio robot multifunzione che intravedete spesso nelle mie dirette e nelle mie videoricette*.

Mentre lasciavo raffreddare in frigorifero la mia vellutata di finocchio, ho preparato 8 mazzancolle, lavati e sgusciati, scottati in padella con un filo di olio evo e pepe nero e sfumati con due dita di rum scuro.

Ho servito la crema fredda con i gamberi ancora caldi (adoro i contrasti di consistenze ma ancor di più quelli di temperatura) e ho decorato con i rametti di finocchio e una manciata di Crunchy Rice all’erba cipollina gliAironi.

Se volete risparmiare tempo provate la mia versione della crema di finocchi al microonde.

Click.

vellutata crunchy rice

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.