Torta putta: la torta di riso pasquale

La torta putta è una torta di riso preparata in genere in occasione delle feste di Pasqua nella zona della Versilia e della Garfagnana.

Si tratta di una torta salata della tradizione contadina, dove “putta” significa piccante, pepata. Questo perché, nella torta putta, è proprio il pepe che dà sapore al riso, sapientemente mixato a Parmigiano e Pecorino. Le ricette tradizionali, diverse nelle varie zone, prevedono l’uso del riso, del farro o di entrambi i cereali.

Una delle cose che preferisco della torta putta è che va gustata fredda, in accompagnamento a salumi e formaggi, olive e uova sode. Insomma, è perfetta per un picnic o per una gita fuori porta.

Torta putta: la torta di riso pasquale

ingredienti per 4 persone

COSA

  • 150 g di riso
  • 3 uova
  • 50 g di Pecorino grattugiato
  • 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 200 ml di latte (nel mio caso di avena)
  • una noce di burro
  • cannella in polvere e noce moscata qb
  • 1 chiodo di garofano
  • 3 rametti di rosmarino
  • sale e pepe qb

COME

Preparare la ricetta della torta putta è davvero semplice. Per prima cosa ho lessato il riso in acqua leggermente salata. Nel frattempo ho sbattuto le uova in una ciotola, unendo i formaggi e mescolando con cura. Quindi ho aggiunto il latte, continuando a mescolare, un pizzico di cannella e di noce moscata.

A cottura ultimata, ho scolato il riso e l’ho fatto intiepidire, l’ho unito agli altri ingredienti, ho salato e pepato in abbondanza.

Infine ho versato il composto in una teglia ricoperta di carta da forno (diametro 20/24 cm circa)*, l’ho decorata con il rosmarino e una spolverata di pangrattato.

Ho infornato la mia torta putta, forno caldo statico a 180°, per circa un’ora, tenendo d’occhio la cottura.

Click.

Torta putta: la torta di riso pasquale

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.