Lasagna alla messicana

Questa lasagna alla messicana è una mia personale reinterpretazione del classico della nostra cucina, mescolato alla mia passione per quella internazionale.

Se anche voi, come me, siete dei palati curiosi, questa lasagna alla messicana fa per voi. E, come spesso capita per le mie ricette, nasce da una piccola dose di casualità unita alla voglia di sperimentare.

Non storcete il naso, date loro una possibilità, vi sorprenderà.

Io sono partita da una sfoglia fresca per lasagne, una buona besciamella fatta in casa, l’idea di preparare la ricetta classica ma… zero carne di casa. Così, come spesso mi è capitato, ho pensato di preparare delle lasagne vegetariane con ragù di lenticchie… ma non avevo nemmeno quelle.

Avevo “solo” dei fagioli neri in scatola. E così mi si è accesa la lampadina: con un buon soffritto, qualche spezia messicana, e striscioline di formaggio cheddar, ho trasformato questo piccolo intoppo in una ricetta inaspettatamente gustosa e appagante.

Ma non indugiamo oltre e veniamo alla ricetta delle mie lasagne messicane.

Lasagna alla messicana

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 8 fogli di lasagna fresca all’uovo
  • 250 g di fagioli neri cotti
  • 150 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di salsa messicana
  • 1 cucchiaino di spezie messicane*
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 ml di besciamella
  • 150 g di ceddar
  • sale e pepe qb
  • olio di oliva qb
  • prezzemolo qb
  • pomodorini freschi a piacere

COME PREPARARE LE LASAGNE ALLA MESSICANA

Per prima cosa ho soffritto la cipolla tagliata a lamelle e l’aglio schiacciato in poco olio, quindi ho unito i fagioli lessati e fatto insaporire. Ho unito la salsa messicana e le spezie, qualche fogliolina di prezzemolo tritato e, dopo 5 minuti, anche la passata di pomodoro, facendo “tirare” il sugo a fuoco medio per 10/15 minuti.

Intanto ho scaldato il forno a 200°, statico.

Ho foderato con della carta da forno una teglia rotonda e tagliato dello stesso diametro la sfoglia fresca per le lasagne (non buttate i ritagli, fateci dei maltagliati con vostro sugo preferito!). Sul fondo ho versato un filo di olio, quindi un disco di pasta, qualche cucchiaio di fagioli al sugo (l’aglio è da rimuovere), la besciamella e qualche fettina di formaggio sbriciolato. Ho continuato fino ad esaurire il sugo quindi ho appoggiato un ultimo strato di pasta, finito con besciamella e formaggio.

15 minuti in forno e poi, spostando la teglia nella parte più alta, gli ultimi 5 minuti con qualche pomodorino fresco e qualche erba aromatica.

Click.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.