Bowl di riso alla cantonese con gamberi

Non fatevi ingannare dall’aspetto: vi presento il mio riso alla cantonese con gamberi. La versione destrutturata del famoso piatto cinese, perfetta per un’insalata estiva fresca e golosa.

Il riso alla cantonese è decisamente il piatto più noto della cucina cinese nel mondo, quello che tutti, almeno una volta, avete ordinato al ristorante cinese o al take away. Oggi vi propongo il mio riso alla cantonese con gamberi con una presentazione un po’ insolita: una bowl in insalata, da servire nelle calde giornate estive. La ricetta originale cinese del chào fàn (letteralmente riso fritto) prevede l’uso del riso Basmati, ripassato in un wok con un mix caldissimo di olio di semi di arachidi e di sesamo, con quello che si era avanzato la sera prima.

Bowl di riso alla cantonese con gamberi

Di nuovo, come per il Nasi Goreng che vi ho presentato poco tempo fa, un piatto di recupero: i miei preferiti. Nel tempo la ricetta iconica si è occidentalizzata e cristallizzata su 3 ingredienti fondamentali: uova strapazzate, piselli e dadini di prosciutto. Esistono ovviamente molte varianti: la più famosa è quella di pesce, che sostituisce i dadini di prosciutto con i gamberi, saltati velocemente e insaporiti con sale, pepe e qualche goccia di salsa di soia. E, dato che la mia idea era di trasformare questo piatto caldo in un’insalata di riso fredda, ho voluto modificare anche la scelta del riso. Mi sono affidata a Riso Gallo Blond Integrale, un riso Parboiled a chicco lungo, 100% italiano. La lavorazione dei chicchi mantiene intatti gli strati esterni del rivestimento, ricchi di fibre ed elementi nutritivi, donando un caratteristico colore ambrato e un gusto ricco e deciso. Gallo sottopone i chicchi anche ad un trattamento a vapore, una tecnica naturale e molto antica, che permette una massima resa in cottura, con chicchi definiti e sempre al dente. Queste lavorazioni lo rendono davvero versatile, perfetto soprattutto per le insalate e le ricette al salto, come per la mia ricetta del riso alla cantonese con gamberi.

post realizzato in collaborazione con Riso Gallo

Bowl di riso alla cantonese con gamberi

ingredienti per 2 porzioni di riso alla cantonese

COSA

  • 180 g di Riso Gallo Blond Integrale
  • 2 uova
  • 120 g di pisellini (freschi o surgelati)
  • 150 g di code di gambero
  • 1 cucchiaino di olio di sesamo
  • 2 cucchiai di olio di semi (io lo uso di arachidi)
  • la parte verde cipollotto
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • il succo e la scorza di mezzo limone bio
  • sale e pepe (nero) qb
  • semi di sesamo a piacere

Bowl di riso alla cantonese con gamberi

COME PREPARARE LA BOWL DI RISO INTEGRALE ALLA CANTONESE

Per prima cosa mi sono occupata del riso integrale, che ho lessato per 8 minuti in abbondante acqua salata. Una volta cotto, l’ho scolato e passato sotto il getto dell’acqua fredda per interrompere la cottura. Nel frattempo ho preparato gli altri ingredienti della mia coloratissima bowl. In un’ampia padella antiaderente (meglio ancora sarebbe in un wok) ho scaldato metà del mix di oli e una parte del cipollotto tritato (le rondelle più belle le ho tenute per la decorazione finale).

Io ho un wok antiaderente molto comune, ma un giorno sogno di poter comprare proprio questo, in acciaio al carbonio, il migliore per questa tecnica di cottura*!

Ho unito le uova, sbattute con un pizzico di sale e di pepe nero macinato, e le ho strapazzate. Il risultato dovrà essere a piccoli straccetti. Ho messo da parte le uova in una ciotolina e, nella stessa padella ho saltato i piselli, aggiungendo poco olio se necessario. Li ho irrorati con un cucchiaio di salsa di soia e portati a cottura, quindi li ho rimossi dalla padella e li ho tenuti da parte. Infine mi sono occupata dei gamberi, lavati, sgusciati e privati del loro filo nero, che ho scottato velocemente nella padella ancora unta (nel caso, potrete aggiungere altro olio), bagnandoli con il succo di limone. Basteranno pochi minuti. A questo punto, dopo aver messo da parte anche i gamberi, spolverati di scorza di limone grattugiata, ho passato il riso in padella, con l’olio rimasto e il cucchiaio di salsa di soia avanzato. L’ho saltato qualche minuto, per insaporirlo e creare quella crosticina croccante che lo renderà davvero irresistibile. Una volta intiepiditi tutti gli ingredienti ho impiattato la mia bowl di riso alla cantonese: una base di riso integrale con quella splendida sfumatura ambrata, un “quadrante” dedicato al rosa dei gamberi, uno al verde dei piselli e uno al giallo dell’uovo.

Sembra un quadro, vero?

Ho concluso con una grattata di pepe, se piace, qualche goccia di salsa di soia scura e densa, gli anelli di cipollotto e i semi di sesamo a piacere.

Click.

Bowl di riso alla cantonese con gamberi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.