Ramen in vasetto: la ricetta di una schiscetta speciale

Una versione veloce e prêt-à-porter dei classici ramen giapponesi, da servire in vasetto per una schiscetta super comfort. I miei ramen in vasetto sono semplici da realizzare e trasportare, per una pausa pranzo in ufficio calda e gustosa.

La ricetta nasce in Cina e approda poi in Giappone diventandone una delle ricette simbolo. Si tratta di un piatto della tradizione, sia della cucina di casa che dello street food, a base di un ricco brodo di carne, noodles e, a seconda della versione, ingredienti crudi e cotti a condimento. Ovviamente esistono centinaia di varianti, dal brodo ai noodles passando per alghe, uova, carne, pesce e verdure. E da oggi ne esiste una nuova: i miei ramen in vasetto!

Questa ricetta è pensata per inaugurare la mia collaborazione con Bormioli Rocco e i suoi vasetti Quattro Stagioni. L’idea è di preparare la base della ricetta a casa e, una volta in pausa pranzo al lavoro, scaldare, assemblare e gustare. Da una parte il brodo e dall’altra carne e noodles. Non vi resterà che togliere le capsule, fare un giro di microonde, versare tutto in una bowl e godervi l’abbraccio del brodo caldo e saporito.

post realizzato in collaborazione con Bormioli Rocco

ramen in vasetto

COSA

ingredienti per 1 ramen in vasetto
  • 1 braciola di lombo di maiale con osso (125 g circa)
  • 50 g di noodles secchi
  • qualche pezzetto di alga nori
  • semi di sesamo a piacere
  • sale e pepe qb
per il brodo
  • 1/2 cipollotto
  • 3 cm di zenzero fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • pepe qb
  • 2 cucchiai di olio di semi (io lo uso di girasole)
  • 1 cucchiaino di pasta di miso
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • qualche fiocco di peperoncino (a piacere)
  • 300 ml di acqua

ramen in vasetto

COME

Per prima cosa ho separato la carne dall’osso, che ho soffritto nell’olio con la parte bianca del cipollotto a rondelle, lo zenzero sbucciato e tagliato a lamelle, l’aglio schiacciato e un pizzico di pepe. Ho aggiunto anche i funghi shiitake ammollati qualche minuto in acqua fredda e ho fatto insaporire 5 minuti a fuoco vivo, poi ho unito la pasta di miso, la salsa di soia e il peperoncino, se vi piace, e ho mescolato bene. Quindi ho coperto con l’acqua e l’aceto di riso e abbassato la fiamma. Ho cotto per 30 minuti, poi ho filtrato, tenendo da parte i funghi, versando il brodo nel primo barattolo.

ramen in vasetto

Nel frattempo ho cotto la carne, con un filo di olio e un pizzico di sale e di pepe, tenendola leggermente indietro di cottura. A parte ho lessato i noodles e li ho scolati, al dente.

Ho riempito il secondo barattolo con gli ingredienti asciutti e, una volta in ufficio, ho tolto la capsula e scaldato il brodo fino quasi a bollore.

È arrivato il momento dell’assemblaggio: noodles, carne tagliata a fettine sottili, alga sbriciolata, una spolverata di semi di sesamo, la parte verde del cipollotto tagliata ad anellini e i funghi shiitake. Ho versato il brodo caldissimo sopra agli altri ingredienti, per far loro prendere la giusta temperatura.

Click.

Anzi, play! Ho preparato per voi una gustosa video ricetta dei miei ramen in vasetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.