Barrette ai pop corn al miele e frutti rossi

Perfette come spuntino ricco di energia o come colazione colorata e divertente, queste barrette ai pop corn hanno tutto il sapore del miele e le proprietà benefiche dei frutti rossi.

Possono essere preparate in anticipo e conservate in frigorifero, magari incartate in un foglio di carta da forno, divise in piccole monoporzioni. Le barrette ai pop corn si preparano in un attimo e possono essere personalizzate in tantissimi modi. Dai frutti rossi disidratati alla frutta secca, passando per scaglie di cocco, mango essiccato o altra frutta candita. L’unico limite? La vostra fantasia.

post realizzato in collaborazione con Melandri Gaudenzio

Barrette ai pop corn al miele e frutti rossi

ingredienti per 4 barrette ai pop corn

COSA

  • 50 g di mais rosso per pop corn
  • 2 cucchiai di olio di semi (io lo uso di arachidi)
  • 50 g di miele
  • 50 g di frutti rossi disidratati

COME

Ho iniziato preparando i miei pop corn in una padella antiaderente con l’olio, coprendo con un coperchio di vetro, per controllare la cottura, e ho tolto dal fuoco quando la quasi totalità dei chicchi è scoppiata.

Quindi ho tolto il coperchio e rimosso i chicchi non scoppiati, ho unito il miele e i frutti rossi, mescolando con una spatola per amalgamare bene tutti gli ingredienti. La padella calda faciliterà l’operazione (se occorresse, potete riaccendere il fuoco, a fiamma molto bassa).

Ho versato il composto in una teglia rettangolare, ricoperta di carta da forno e, con un altro foglio appoggiato sopra, ho pressato con cura la superficie per compattare i popcorn al miele.

Dopo 1 o 2 ore in frigorifero, i pop corn al miele sono pronti per essere tagliati in strisce orizzontali e poi in rettangoli. Temono il calore, quindi vi consiglio di avvolgerli in piccoli pezzi di carta da forno, per maneggiarli e conservarli (rigorosamente in frigorifero, soprattutto nelle stagioni più calde).

Click.

Barrette ai pop corn al miele e frutti rossi

VUOI ALTRE RICETTE CON I POP CORN?

Visita la raccolta dedicata!

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.