Spaghetti alle vongole

Lo so, lo so, gli spaghetti alle vongole sono una ricetta super facile che quasi non servirebbe nemmeno raccontarla. Ma io voglio ugualmente lasciarvi la mia versione veloce, con qualche trucco per renderla davvero unica e speciale.

Gli spaghetti con le vongole sono per me un piatto salva cena, una ricetta da dispensa perfetta in tutte quelle occasioni in cui non so cosa cucina, sono stanca, ma voglio concedermi lo stesso un primo piatto sfizioso e goloso.

Da dispensa perché tra gli scaffali della mia cucina non mancano mai le vongole al naturale, e una scatolina dove ripongo i gusci vuoti delle vongole intere, che dopo l’uso lavo con cura e ripongo. In questo modo porto in tavola un piatto semplice e “povero” che però nasconde l’effetto wow.

Perché una delle cose che amo di più quando mangio le vongole è raccogliere il condimento direttamente dalla conchiglia. Voi no?

spaghetti alle vongole

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 180 g di spaghetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 150 g di vongole al naturale in barattolo
  • 1/2 bicchiere di vino
  • la scorza di mezzo limone bio
  • sale qb
  • qualche grano di pepe nero
  • un mazzetto di prezzemolo

COME

Per prima cosa ho “messo su la pasta”, lessando gli spaghetti in abbondante acqua salata in ebollizione, seguendo il tempo di cottura riportato sulla confezione.

Nel frattempo ho scaldato l’olio e l’aglio (in camicia e schiacciato) in una larga padella antiaderente (io uso un wok), ho unito metà del prezzemolo, lavato e tritato, e ho fatto insaporire un paio di minuti.

Io ho un wok antiaderente molto comune, ma un giorno sogno di poter comprare proprio questo, in acciaio al carbonio, il migliore per questa tecnica di cottura*!

Ho quindi unito le vongole al naturale, opportunamente scolate del loro liquido di governo. Ho sfumato con il mezzo bicchiere di vino, lasciandolo evaporare completamente. Poi ho aggiustato di sale e unito i grani di pepe, parzialmente pestati.

Prima di scolare la pasta ho raccolto un po’ di acqua di cottura, sotto vi spiego perché. Ho scolato e trasferito gli spaghetti nella padella (se occorre unite un altro filo di olio). Una mescolata ed è pronta.

Il segreto per una pasta alle vongole davvero top?  Ne ho due!

  1. Quando versate gli spaghetti in padella unite anche una tazzina da caffè di acqua di cottura. L’amido contenuto creerà una deliziosa cremina.
  2. Grattugiate sul piatto finito un po’ di scorza di limone (sceglietelo biologico e con buccia edibile, mi raccomando). Darà un twist di sapore davvero gradevole e inaspettato.

Ho decorato con il prezzemolo fresco intero e servito immediatamente.

Click.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.