Veggie burger di barbabietola

Per un pranzo veloce e leggero o una cena conviviale con gli amici. Questi veggie burger di barbabietola, colorati e gustosi, sono perfetti per fare una pausa dalle proteine animali, bilanciata e decisamente deliziosa.

Ormai sta diventando una consuetudine mensile: creare un nuovo veggie burger per stupire “dolce metà” in quei giorni in cui mi chiede un time-out dalla carne e dal pesce. E dopo il burger di lupini alla curcuma e il burger di lenticchie rosse con melanzane e menta, è arrivato il momento di cimentarsi con uno dei mie ortaggi preferiti dell’autunno: la barbabietola.

veggie burger di barbabietola
ingredienti per 5/6 burger

COSA

  • 350g di lenticchie lesse
  • 150g di barbabietola lessa
  • 100g di stracchino
  • 1 peperone giallo sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 uova
  • 10 cucchiai di pan grattato
  • 1 mazzetto di insalata
  • 5/6 panini
  • 1/2 cucchiaino di paprika affumicata in polvere
  • 1 cucchiaino di spezie ras el hanout
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • qualche filo di erba cipollina
  • semi di sesamo per decorare
  • sale e pepe qb

COME

Ho frullato la barbabietola e le lenticchie lessate (asciugate con grandissima cura), con l’aglio, le spezie, un pizzico di pepe e una presa di sale. Ho unito l’uovo, dato un altro giro di frullatore e poi unito il pan grattato, poco per volta, fino ad ottenere un impasto malleabile e compatto (la quantità di pan grattato dipende dall’umidità degli ingredienti).

Ho formato delle grosse polpette tenendo le mani sempre bagnate, per farle scivolare meglio, che poi ho schiacciato delicatamente alle estremità, per dare la tipica forma del burger.

Ho disposto i miei burger di barbabietola su una teglia ricoperta di carta da forno. Ho cotto 10 minuti in forno caldo, 180°, per dare loro coesione.

Al termine di questa breve cottura ho spennellato i burger di barbabietola con un’emulsione di olio ed erba cipollina tritata e li ho trasferiti su una bistecchiera calda per grigliarli da entrambe le parti.

Intanto ho preparato i panini, tagliati a metà e spalmati di stracchino. Ho preparato per ciascun burger di barbabietola un letto di insalata (io adoro gli spinacini) sui quali ho adagiato prima i peperoni sott’olio (tagliati a listelli), poi i burger e infine un trito di erba cipollina e semi di sesamo bianco.

Ho servito i miei burger di barbabietola con una salsa tzatziki.

Click.

veggie burger di barbabietola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.