Veggie burger di lupini alla curcuma

Un burger di lupini vegetariano, una golosa variante al classico burger di carne, perfetto per chi ha abbracciato questo stile di vita o per chi vuole temporaneamente mettere in pausa il consumo di proteine animali.

Adoro i burger, e sono sempre alla ricerca di nuove idee, varianti golose e abbinamenti insoliti. Ultimamente sto sperimentando anche tantissime varianti vegetariane: ceci, soia gialla, lenticchie rosse, melanzane, quinoa… e questo delizioso burger di lupini.

Potete sostituire la curcuma con le vostre spezie preferite o con un trito di erbe aromatiche in aggiunta al prezzemolo secondo i vostri gusti!

Veggie burger di lupini alla curcuma

COSA

ingredienti per 3 burger di lupini
  • 250g di lupini lessi in salamoia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 2 cucchiai di pan grattato
  • 3 panini per hamburger (o i vostri panini preferiti)
  • 1 melanzana media
  • 3 pomodori secchi
  • 100g di formaggio fresco spalmabile
  • una manciata di insalata mista
  • un mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe qb
  • olio evo qb

COME

Ho lasciato a bagno i lupini un paio d’ore, li ho risciacquati e sgusciati. Il consiglio che posso darvi per velocizzare l’operazione è quello di pizzicare un bordo e premere dalla parte opposta in modo da far “sgusciare” fuori il lupino. Ho ottenuto 200g di lupini sgusciati e li ho trasferiti in un tritatutto. Ho aggiunto l’uovo, la curcuma, quasi tutto il prezzemolo (ho tenuto da parte qualche fogliolina per la decorazione finale), il pepe e 1/2 spicchio d’aglio e ho frullato. Ho controllato la consistenza e ho aggiunto il pan grattato. Ho frullato nuovamente fino ad ottenere un composto granuloso ma parzialmente asciutto, facile da manipolare.

non ho salato il composto perché i lupini in salamoia hanno già la loro sapidità, ma se usate lupini lessati da voi, aggiustate di sale!

Veggie burger di lupini alla curcuma

Con l’aiuto di un coppa pasta ho formato i burger che ho poi modellato e schiacciato con le mani per adattarli alla forma del pane. Ho cotto in forno caldo a 200°, su una teglia antiaderente, per circa 10 minuti. Non ho voluto friggere perché una cottura veloce in forno dà compattezza al burger di lupini senza appesantirlo.

Intanto ho tagliato le melanzane a fette di 3mm circa e le ho grigliate. Le ho fatte riposare con un filo di olio evo a crudo, sale, pepe e l’aglio avanzato a lamelle.

Sulla piastra ancora accesa, ho grigliato anche i burger di lupini, spennellandoli con poco olio evo. Ho salato e pepato.

Ho scaldato anche il pane e ho iniziato a montare il burger: pane, insalatina mista, pomodori secchi tagliati grossolanamente, le melanzane grigliate, il burger di lupini e una cucchiaiata di formaggio fresco. Ho decorato con prezzemolo fresco e un’ultima grattata di pepe. Ho chiuso con la parte superiore del pane e…

Click.

Veggie burger di lupini alla curcuma

2 Comments

  • Aldo ha detto:

    Ciao, sei bravissima come sempre!!
    Scusa la domanda ma i lupini vanno lessati o quelli che vendono lo sono di già?! (quelli che compro io sono pronti da mangiare devo solo “sgusciarli”)

    • Anna Fracassi - Nus ha detto:

      Ciao Aldo, grazie mille 🙂
      I lupini che ho usato io sono come quelli che compri abitualmente tu, solo da sgusciare e mangiare, sono già cotti! Se invece parti da quelli secchi devi lessarli seguendo le indicazioni sulla confezione (e sgusciarli, quello tocca farlo sempre, che noia!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.