Hummus di fagioli azuki verdi

L’hummus è una crema a base di ceci, tipica della cucina mediorientale, servita come antipasto e accompagnata da pane azzimo.

In genere si prepara con la pasta di sesamo (tahina) e viene aromatizzata con olio di oliva, aglio, succo di limone e paprika, semi di cumino in polvere e prezzemolo finemente tritato.  Io però voglio proporvi una variante nuova, con fagioli azuki verdi, più cremosa e delicata. Perfetta come aperitivo, si abbina a crostini integrali e, a tutto pasto, accompagna pietanze di carne o di pesce.

post realizzato in collaborazione con Melandri Gaudenzio

Hummus di fagioli azuki verdi

ingredienti per 4 persone

COSA

per la crema
  • 250 g di fagioli azuki verdi decorticati
  • 4 cucchiai di olio di sesamo (o 1 cucchiaio di tahina)
  • 1 spicchio d’aglio
  • il succo di 1 limone
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • un mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe qb
  • acqua qb
per servire
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo nero
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

COME

Ho lessato i fagioli azuki verdi per 30 minuti (con una pentola a pressione ne bastano 10), li ho scolati, lasciati intiepidire e trasferiti nel bicchiere del frullatore. Ho unito l’olio di sesamo, l’aglio sbucciato e il succo di limone. Ho frullato grossolanamente e assaggiato, aggiustando di sale (ne basta un pizzico) e di pepe (a piacere). Ho unito anche il prezzemolo (o il coriandolo per un risultato più aromatico) e il cumino.

Scatenate la vostra fantasia, l’hummus di legumi può essere preparato in tantissime varianti: piselli, lenticchie, fave, lupini…

Ho frullato nuovamente fino ad ottenere una crema fluida, aggiungendo poca acqua tiepida per dare la giusta consistenza.

Ho conservato il mio hummus di fagioli azuki verdi al fresco e servito con un filo d’olio evo, peperoncino a rondelle (dolce o piccante, secondo il vostro gusto) e una spolverata di semi di sesamo nero.

Click.

Hummus di fagioli azuki verdi

4 Comments

  • Lady Jeanette ha detto:

    Adoro l’hummus da quando l’ho scoperto. Vorrei tanto farlo a casa piuttosto che mangiarlo confezionato. Mi trovo in Spagna e qui ce l’hanno tutti i supermercati e ogni giorno lo mangio.
    Grazie per la ricetta, cercherò di farlo quanto prima con le mie manine applicando le tue direttive!

    • Anna Fracassi - Nus ha detto:

      Grazie a te, fammi sapere quando provi a realizzarlo e dimmi cosa ne pensi (cerca nel sito anche la versione con i ceci neri, è deliziosa!).

      • Lady Jeanette ha detto:

        Fantastica Anna! È venuta fuori una vera delizia .. forse ho un po’ esagerato con l’olio di sesamo ma il giorno dopo non prevaleva più il suo sapore.
        Ah una domanda: per quanti giorni posso conservarlo in frigo?
        Provo a fare quella di ceci neri allora!

        Grazie. mille 🙂

        • Anna Fracassi - Nus ha detto:

          Che bello, sono davvero contenta che ti sia piaciuta! In effetti l’olio di sesamo ha un sapore molto forte e non bisogna esagerare. Non so darti informazioni precise sulla durata perché me l’hanno spazzolata tutta subito, ma penso proprio che fino a 3 giorni ben coperta non ci siano problemi! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.