Capitan Drake Como: enoteca, ristorante, gastronomia

Specialità gastronomiche tipiche regionali, prodotti a “km zero”, salumi e formaggi. Capitan Drake è un locale informale, perfetto per l’aperitivo, una cena leggera o a pranzo.

Non molto distante dal centro storico di Como e dal lungolago, la Capitan Drake è un locale simpatico e informale, decisamente fuori dai canoni. Capitan Drake nasce come evoluzione del concetto di gastronomia, e la ricca proposta di prodotti tipici regionali come la porchetta di Ariccia o di formaggi lombardi, non lascia spazio ad interpretazioni.

Capitan Drake Como

Il piccolo locale è arredato con grandi botti al posto dei tavoli, alti sgabelli, casse e scatole di vino un po’ ovunque. Da qui emerge la vera anima di Drake: quella di un posto per amanti del buon bere. La scelta è ampia, e comprende anche una selezione di vini della Nuova Zelanda, di cui il locale è importatore.

L’esperienza ideale alla Gastronomia Drake, infatti, è proprio quella di una degustazione di vini accompagnata da un tagliere di ottimi salumi e formaggi, magari proseguendo con un piatto caldo o una squisita tagliata, e concludendo con uno degli deliziosi dolci preparati in casa. Non mancano anche i piatti vegetariani, a completare l’offerta di un locale perfetto per trascorrere una piacevole serata in un’atmosfera conviviale.

Lasciatevi consigliare dai gestori: i Sauvignon neozelandesi proposti non tradiscono affatto, anzi, probabilmente ne acquisterete una bottiglia da gustare con calma a casa.

CAPITAN DRAKE

via Borsieri 23, Como. T +39 031 489 3841

Capitan Drake Como

FOOD FOR TRAVELLERS

Questa recensione fa parte della guida Food For Travellers di Diners Club per il progetto #DinersForFood.

In occasione della più grande manifestazione mondiale dedicata al cibo, Diners Club ha coinvolto cinque personalità del mondo del food e ciascuno racconta dieci ristoranti lombardi d’eccezione.

Cinquanta recensioni per scoprire e approfondire alcuni dei luoghi più caratteristici del mondo culinario lombardo, raccolte in un’esclusiva guida realizzata da chi di tavola se ne intende. Perché la cucina è espressione, ma anche esperienza del territorio.

Scaricate subito la guida Food For Travellers e fatevi consigliare da me, Paola Sucato, Marta Tovaglieri, Davide Oltolini e Claudio Sacco, nuovi itinerari di gusto.

Vi lascio anche i link ai canali social per seguire il progetto: twitter – @DinersClubIt, facebook – DinersClubItalia e instagram – @dinersclubit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.