Kofta vegetariani, con piselli e amaranto

Ecco i miei kofta: una preparazione tipica del medioriente, generalmente a base di carne (agnello o manzo, ma anche vitello + suino), trasformata in un piatto vegetariano grazie all’amaranto, una pianta originaria del Centro America, privo di glutine ma ricco di ferro e proteine.

Un giro del mondo fatto di sapori e nuove scoperte, dai kofta mediorientali, dall’Egitto alla Grecia passando per la speziatissima Turchia, fino ad approdare sulle coste del Centro America, alla scoperta di questo non-cereale: l’amaranto.

kofta di piselli e amaranto

L’amaranto è povero in sodio e non contiene grassi saturi. Privo di glutine, riduce i picchi di insulina che derivano dalla sua assunzione, con un Indice Glicemico più basso grazie alla maggiore presenza proteica.

dosi per due/tre persone o un aperitivo per 5/6

COSA

  • 50gr di amaranto
  • 150gr di piselli lessati
  • 1 patata
  • brodo di verdura qb
  • 1 uovo
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di spezie Ras El Hanout
  • sale e pepe qb
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • pan grattato qb
  • spinacini, lime, salsa al curry per servire

COME

Per prima cosa ho preparato l’impasto, lessando la patata (sbucciata) con l’amaranto in un pentolino di brodo di verdura delicato. Ho cotto per 20 minuti,, ho lasciato riposare 10 minuti, poi ho scolato con attenzione (l’amaranto è piccolissimo, sfugge dappertutto, occorre usare un colino). Ho frullato l’aglio e la cipolla, i piselli lessati ben asciugati, l’uovo, la patata e l’amaranto. Ho mescolato con le spezie, un pizzico di sale e di pepe e ho lasciato riposare l’impasto per 1 ora in frigorifero.

kofta di piselli e amaranto

Finito questo tempo, ho valutato se aggiungere del pangrattato per rassodare ulteriormente. Ho formato delle piccole polpette allungate e ho cotto in forno per 15 minuti, 180° termoventilato già caldo, disponendo i kofta vegetariani sulla teglia ricoperta di carta da forno con una spolverata di amaranto per decorare e dare croccantezza.

Non appena hanno preso consistenza ho trasferito le polpettine dal forno alla piastra, su piccoli stecchini, e ho terminato la cottura aggiungendo poco olio evo.

Ho servitoi kofta vegetariani con un’insalata di spinacini condita con lime e con una deliziosa salsa di yogurt greco emulsionato con curry giallo in polvere.

Click.

kofta di piselli e amaranto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.