Mini bavaresi salate ai peperoni

Piccole bavaresi salate da gustare nelle calde giornate d’estate. Divertenti e colorate sono ideali per un aperitivo tra amici, come antipasto in una cena importante o come contorno.

Una ricetta giocosa da proporre coma antipasto o aperitivo: queste bavaresi salate possono essere realizzate con tutti i colori di questo splendido ortaggio estivo, sbizzarrendosi con le forme degli stampi.

Per iniziare a prendere la mano con addensanti e colle di pesce, vi consiglio di cominciare con delle piccole monoporzioni come questo: sarà più semplice controllare la perfetta riuscita della gelatina. Poi, quando vi sentirete cintura nera di bavarese, potrete tentare con stampi più grandi e suscitare WOW ancora più sonori!

Mini bavaresi salate ai peperoni

Per realizzare circa 20 mini bavaresi salate, ho preso 2 peperoni medi verdi, uno giallo e uno rosso, li ho puliti e tagliati a tocchetti; ho affettato 2 grossi scalogni e li ho fatti stufare con poco olio extra vergine di oliva e due cucchiai di brodo vegetale.

Poi ho aggiunto i peperoni e ho fatto cuocere per 10 minuti. Intanto ho ammollato 4 fogli di colla di pesce in acqua fredda.

Ho separato i peperoni verdi, che ho frullato, ancora caldi, aggiustando di sale e pepe. Ho aggiunto 100 ml di panna da cucina e 2 fogli di colla ben strizzati, girando con cura. Non ho lasciato raffreddare il composto prima di aggiungere la colla, così ho evitato di riaccendere i fornelli per aiutare la colla a sciogliersi.

Ho fatto la stessa cosa coi peperoni rimasti (rosso e giallo). Una volta frullato e amalgamato, ho versato il composto nelle pirottine, ne vengono circa 10 per tipo, che ho lasciato addensare in frigo non meno di 3 ore.

Ho guarnito con bastoncini di carota e pistacchi sbriciolati, sale, pepe creolo e un filo d’olio a crudo.

Click.

2 commenti su “Mini bavaresi salate ai peperoni”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.