Polpette di tartare di Fassona con panature croccanti

Per un aperitivo chic o per iniziare un pranzo importante: queste polpette di tartare stuzzicano occhi e appetito con tante panature diverse, dal pistacchio ai petali di mandorla passando dal sesamo nero.

Perfette per un pranzo estivo, fresco e leggero ma super chic: queste polpette di tartare sono irresistibili. Un modo diverso di presentare la classica tartare, trasformandola in un finger food, facile da preparare e, purtroppo, altrettanto facile da “far sparire”! Scatenate la creatività e divertitevi ad inventare nuovi colori e consistenze, con semi e aromi tritati, spezie o frutta secca!

E se volete la versione di pesce, provate le mie polpette di tartare di salmone!

edit 2018

Polpette di tartare di Fassona con panature croccanti

ingredienti per 12 polpette di tartare

COSA

  • 200 g di filetto di Fassona battuta al coltello
  • il succo di 1 lime
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche filo di erba cipollina
  • un pizzico di sale affumicato
  • olio evo qb
  • pepe rosa in grani qb
  • semi di sesamo
  • granella di pistacchio
  • petali di mandorla
  • un cucchiaio di aceto balsamico

COME

Il procedimento è semplicissimo e veloce, il punto fondamentale della ricetta è la qualità della carne: io ho scelto per queste polpette di tartare una Fassona Piemontese freschissima e battuta al coltello. L’ho condita olio e succo di lime e l’ho mescolata con erba cipollina tritata, sale, pepe e aglio tritati fine.

L’ho fatta riposare in frigorifero per 30 minuti, ho formato 12 polpette di tartare. 3 le ho lasciate al naturale e le ho decorate con dei grani di pepe rosa, le altre le ho “impanate” nei diversi topping.

Ho servito le mie polpette con gocce di aceto balsamico e foglioline di mirto fresco. Sono perfette in abbinamento ad una bella insalata di stagione e ad un vino rosso giovane.

Click.

19 commenti su “Polpette di tartare di Fassona con panature croccanti”

  1. ma di la verità, come è buona l’erba cipollina??? io quando faccio anche una semplice pasta all’olio un pochino ce la metto e sembra un piatto speciale. Specialissime invece sono le tue palline complimenti davvero sei bravissima

    Rispondi
  2. Geniale, Nus! Vien voglia di allungare la mano e di prenderne una! Questi crunchy li devo proprio provare….
    Baci e buon weekend

    Rispondi
  3. ….mi piacciono molto…solo che non ho mai visto sui banchi il riso soffiato di cui parli: dove si trova? Un abbraccio cri

    Rispondi
  4. Che bella scoperta questo Crunchy rice! Non lo conoscevo..e tra l’altro scoprio che l’azienda è di Lignana, non lontanissimo da me. Lo Proverò sicuramente! Complimenti per il tuo blog 🙂 questo è il mio bobonlavande.wordpress.com

    Rispondi
  5. Pingback: TORTINE AL LIMONE SENZA GLUTINE…E CHI HA VINTO?
  6. Pingback: BICCHIERINI DI RISO SOFFIATO CON FRAGOLE…E LE RICETTE FINALISTE DEL CONTEST

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.