Crackers di riso con basilico e pinoli

Il mio piccolo orto sul balcone ospita una ricca varierà di insalate da taglio, una quarantina di ravanelli obesi e una distesa di timo. Tutto partito dalla semina (le cose facili non fanno per me) e accudito germoglio dopo germoglio. L’unica piantina acquistata già grande è stata il basilico, usato spesso per semplici ma deliziosi sughetti con pomodoro fresco.
Questo weekend ho voluto provare a profumare dei crackers di riso arricchiti dal gusto tondo e oleoso dei pinoli.


Ho preso 250gr di farina di riso, 1 pizzico di sale e 3 cucchiai di pecorino grattugiato. Ho mescolato a 3 cucchiai abbondanti di olio d’oliva delicato e 1 uovo. Mi sono aiutata con poca acqua per impastare, aggiungendo una manciata di pinoli spezzettati e una decina di foglie di basilico tagliate a listarelle. Ho steso la pasta e tagliato i crackers con un taglia biscotti, guarnendoli con dei pinoli interi e ho cotto 15 minuti, 180°, in forno caldo termoventilato.
Appena i bordi si dorano sono pronti. Ho servito i crackers di riso con un filo di olio evo a crudo, foglioline di basilico e una grattata di sale nero di Cipro.
Click.

19 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.