Spalla di agnello tandoori al forno con yogurt e spezie

La mia ricetta collaudata per un agnello tandoori da leccarsi le dita, con una marinatura di yogurt e spezie. Un mix di sapori, colori e profumi davvero irresistibili e facili da realizzare

Con tandoor si intende il tipico forno di argilla utilizzato nella tradizione gastronomica mediorientale, indiana e dell’Asia meridionale. Consente una cottura sia per diffusione che per fiamma viva. In India in particolare lo si usa per realizzare dei coloratissimi e gustosi piatti, in genere di carne, come il mio agnello tandoori, meno frequentemente di pesce, dove l’ingrediente principale viene marinato a lungo in una miscela di yogurt e spezie.

Questo mix di spezie si chiama proprio Tandoori Masala e comprende in parti variabili: cumino, coriandolo, paprika (dalla quale prende il tipico colore), curcuma, cardamomo, semi di senape, zenzero, noce moscata, cannella cassia, chiodi di garofano e diverse varietà di pepe. Ogni miscela è diversa, alcune sono molto piccanti, altre meno, alcune molto colorate, quasi fluorescenti, altre hanno delle sfumature più vicine alla terracotta.

Qualche idea sulle spezie da usare nella mia vetrina Amazon dedicata*!

Ma veniamo alla ricetta della mia spalla di agnello tandoori che, nonostante sia preparata in un forno tradizionale, con gli ultimi 10 minuti di grill avrà un aspetto molto simile alla preparazione originale.

Spalla di agnello tandoori al forno con yogurt e spezie

ingredienti per 2/3 persone

COSA

  • 500 g di spalla o coscia di agnello
  • 1 cucchiaio di spezie tandoori masala
  • 1/2 cucchiaino di semi di cumino
  • semi di nigella e semi di coriandolo a piacere
  • 150 ml di yogurt bianco (o greco) non zuccherato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cm di zenzero
  • 2 lime
  • sale e pepe qb
  • riso Basmati cotto per accompagnare

COME PREPARARE LA SPALLA DI AGNELLO TANDOORI

Ho scelto il taglio della spalla di agnello (ma andrà benissimo anche la coscia) per avere bocconcini interi piuttosto grandi. Per prima cosa mi sono occupata della marinatura, tritando insieme aglio e zenzero (sbucciato), unendo le spezie, i semi, il prezzemolo (o il coriandolo fresco) e il succo di lime (ho tenuto da parte qualche fetta intera per il servizio).

Ho coperto la carne con questa pastella, massaggiandola brevemente, e ho fatto riposare per una notte, in un contenitore coperto con la pellicola (io uso direttamente la pirofila che andrà in forno, così da risparmiare trasferimenti e lavaggi inutili).

Se non avete tutta la notte potete accorciare i tempi, ma vi consiglio di non scendere sotto le 4 ore, soprattutto con i tagli di agnello più intensi e saporiti.

Al termine del riposo, ho scaldato il forno a 180° e cotto per 30/35 minuti (controllate la carne, dipende molto dalla dimensione e dal taglio) girandola un paio di volte. Quindi ho alzato la temperatura del forno a 220°, in modalità grill e spostato la pirofila nella parte alta del forno, cuocendo gli ultimi 10 minuti la mia spalla di agnello tandoori per creare le caratteristiche crosticine croccanti.

Ho servito con lime fresco e una spolverata di prezzemolo (o coriandolo).

Click.

Spalla di agnello tandoori al forno con yogurt e spezie

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.