Vellutata di fagioli azuki rossi con spiedini di nasello

Piccoli bocconcini di nasello alla piastra adagiati su una crema di fagioli azuki rossi, con le spezie messicane ad accendere le papille di gusto e calore.

Sono entrata ufficialmente nel mio periodo “legumi bizzarri” che, unito alla mia passione per le vellutate, sta generando una quantità di ricette colorate e morbidissime, come questa zuppa di fagioli azuki rossi. Se non li conoscete ancora, vi dico qualcosa di più.

I fagioli azuki sono dei piccoli legumi di origine asiatica: possono essere rossi o verdi e sono molto utilizzati nella cucina giapponese. Sono ricchi di minerali e oligoelementi, come zinco e potassio, e contengono acido folico e vitamine del gruppo B, utili per tutto l’organismo e in particolare per il sistema nervoso. I fagioli azuki, sia rossi che verdi, sono anche una preziosa fonte di fibre e di proteine vegetali a basso contenuto di grassi.

Vellutata di fagioli azuki rossi con spiedini di nasello

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 250 g di fagioli azuki rossi lessati
  • 200 g di pomodori pelati
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • uno spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di spezie tacos
  • sale e pepe qb

COME

Ho scaldato l’olio e lo spicchio d’aglio schiacciato in una larga casseruola, ho unito i fagioli azuki rossi lessati e ho rosolato per qualche minuto. Quindi ho rimosso l’aglio (per un risultato più delicato, altrimenti potete lasciarlo) e unito i pelati (che io preferisco sempre alla passata).

Ho abbassato la fiamma e fatto sobbollire per circa 10 minuti, ho unito il concentrato di pomodoro e ho frullato con un frullatore ad immersione, sempre nella casseruola tolta momentaneamente dal fuoco. A questo punto ho assaggiato e aggiustato di sale e di pepe, unendo ancora poco olio evo. Ho rimesso la pentola sul fuoco dolce e fatto sobbollire con il coperchio altri 10 minuti.

Nel frattempo ho tagliato i filetti di nasello a dadi e, a fiamma alta, li ho cotti su una piastra antiaderente senza condimenti, girandoli con cura su tutti i lati. Al termine della cottura ho formato gli spiedini e li ho conditi con sale e pepe nero.

Ho servito la mia vellutata di azuki rossi in tavola, con un filo di olio a crudo, una spolverata di spezie e gli spiedini di nasello caldissimi.

Vellutata di fagioli azuki rossi con spiedini di nasello

23 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.