Ravioli integrali con ragù di coniglio

Per i miei primi esperimenti con la pasta fresca ho scelto una farina integrale che nasconde un ripieno gustoso a base di ricotta e un condimento saporito al ragù di coniglio.

Per Natale la dolce metà mi ha regalato la macchina per la pasta IMPERIA, quella a mano, quella dei nonni. Se questo non è amore…
Nel weekend sono riuscita finalmente a provarla e sono nati questi ravioloni al ragù di coniglio. Dedicati a lui, ovvio.

Ravioli integrali con ragù di coniglio

ingredienti per due persone

COSA

  • 100g di farina integrale
  • 50g di farina 00
  • 100g di lombatina di coniglio50g di ricotta fresca
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • un mestolo di brodo di verdura
  • 2 spicchi d’aglio
  • erba cipollina
  • 1 cucchiaio di pan grattato
  • olio evo qb
  • sale, pepe e acqua qb

COME

Ho miscelato le farine con un pizzico di sale e acqua, quanto basta per creare una bella palletta. Ho tirato la sfoglia e ho creato dei cerchietti di 10cm di diametro. L’operazione è stata un po’ rocambolesca all’inizio, ma poi ho preso la mano e sono andata via spedita.

Subito dopo mi sono dedicata al ripieno e al sugo. Ho preso la lombatina di coniglio, l’ho spezzettata e l’ho messa in padella con gli spicchi d’aglio, un filo di olio evo, sale e pepe (un pizzico), l’ho saltata qualche minuto, poi ho aggiunto un mestolo di brodo di verdura, ho abbassato la fiamma e cotto altri 10 minuti.

Ho scelto i pezzettini più belli per realizzare il ragù, aggiungendo il bicchiere di passata di pomodoro e continuando a cuocere a fuoco basso.

Il resto del coniglio l’ho scolato dal sugo di cottura e l’ho frullato con la ricotta fresca, erba cipollina e il pan grattato. Questa volta, incredibile ma vero, ho frullato anche uno dei due spicchi d’aglio. Sono sopravvissuta, a quanto pare sono tornata a digerirlo.

Ho posizionato delle piccole palline di ripieno al centro dei dischetti di pasta, ho inumidito i bordi e chiuso a metà, facendo pressione con le dita intorno al ripieno per evitare le bolle d’aria che in cottura potrebbero rompere il raviolo. Ho tagliato a mezza luna con il tagliapasta decorativo e ho cotto in abbondante acqua salata per qualche minuto (fino a che non galleggiano tutti).

Ho buttato i ravioli integrali nel ragù di coniglio, ho alzato la fiamma, fatto insaporire e serviti caldissimi.

Click.

Ravioli integrali con ragù di coniglio

 

20 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.