Maccheroni alla rapa rossa

Dei maccheroni fatti in casa con un impasto di rapa rossa, una dolcezza compensata dal gusto intenso dell’olio toscano e da un trito di erba cipollina.

Sull’onda del successo dei miei Ravioli in Viola, ho realizzato una versione salata della pasta, che ho modellato con un ferro da maglia ottenendo piccoli maccheroni.

Ho preso una rapa rossa già cotta e l’ho frullata per ottenere una crema fluida, ho salato e pepato, e ho unito 200 g di farina. Mi sono aiutata con dell’acqua per ottenere la palletta che ho lasciato riposare mezz’ora in un luogo fresco e asciutto. Poi ho impastato dei vermetti, che ho tagliato a 2/3 cm, e, premendoli sul ferro e poi sfregandoli, ho ottenuto la forma finale dei maccheroni.

Cinque minuti in acqua bollente salata e i maccheroni alla rapa rossa sono pronti per essere conditi con olio a crudo e dell’erba cipollina fresca.
Click.

26 commenti su “Maccheroni alla rapa rossa”

  1. delight! la rapa rossa e’ proprio una di quelle verdure che dovrei usare piu’ spesso. bellissima e golosa questa creazione, davvero!

    Rispondi
  2. Piacere di conoscerti! incuriosita dal nome del tuo blog sono passata e che sorpresa! davvero bello e rispecchia molto anche il mio modo di vivere il mio blog e la passione per la cucina! Mi aggiungo volentieri! Brava!

    Rispondi
  3. un piatto squisito quanto essenziale, come piace a me!! che meraviglia,lo terrò registrato in un cassettino della mia mente;)
    buona serata,Vale

    Rispondi
  4. Ahh Nusss! La viola-puntata ti è stata ispiratrice di bellissimi piatti, questo mi piace tanto, sopratutto la forma di questa pasta. Io il ferro non ce l’ho, ma ne ho fatta una sul genere, ho usato la punta dell’indice, premendo e tirando sull’asse.. ne è uscita una via di mezzo tra il cavatello ed il tuo bel maccheroncino, e per una neo pastara come me, di tanto mi posso accontentare!

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.