Gelaterie a Como: le 5 da provare

Una piccola selezione delle 5 gelaterie a Como che preferisco. Qualcuna legata all’infanzia e alla memoria, altre appena scoperte, in attesa di essere “farcite” con nuovi e dolci ricordi da assaporare.

So di entrare in un campo minato. Come per la pizza, anche con il gelato ognuno di noi ha le sue preferenze. C’è chi adora le creme e quindi preferisce gelaterie che puntano tutto sull’abbraccio di panna e cioccolato, altri che ricercano la freschezza della frutta, chi ha bisogno di varianti “senza” e chi frequenta un locale soprattutto per l’atmosfera che si respira. Questa è la mia personalissima classifica delle 5 gelaterie a Como che vi consiglio di provare.

Vorreste aggiungerne qualcuna? Non siate timidi, usate il box commenti qui sotto e fatemi sapere la vostra!

Covid-19: aperture, orari e servizi potrebbero aver subito variazioni. Accertati che le informazioni siano ancora attendibili.
Gelaterie a Como: le 5 da provare

Gelateria – Al Bottegone

Al Bottegone

via Vittorio Emanuele II, 17.
+39 031 262668

“You can’t be sad when you’re eating ice cream”. Con questa massima Al Bottegone vi accoglie, e dopo pochi minuti, col vostro cono in mano, non potrete dargli torto. Si tratta di una piccola gelateria artigianale, lunga e stretta, spesso affollata, ma che vale assolutamente la pena di provare, nonostante la coda. Soprattutto il suo gusto “crema di Lago” (un mix di creme davvero delizioso), il caramello salato e, in generale, i gusti a base crema con frutta secca (da impazzire quello con le noci pecan).

Oltre ad una buona offerta di granite artigianali, ci sono anche diverse varianti per i vegani e gli intolleranti al lattosio, quindi non ci sono scuse: non è possibile essere tristi quando si mangia il gelato Al Bottegone.

Gelateria Rossetti

via Francesco Muralto, 39.
+39 339 327 7378

In questa mia preferenza c’è lo zampino di nonna. Lei abitava in località Lora, proprio dove negli anni ‘70 Gianfranco Rossetti iniziò la sua attività per poi approdare anche nel centro storico di Como, nella contrada di San Nazaro, dietro al bellissimo palazzo della Banca d’Italia. Qui il gelato è rigorosamente artigianale, realizzato con prodotti naturali, senza ricorrere all’uso di coloranti, emulsionanti, semilavorati industriali, aromi artificiali.

Ogni materia prima è utilizzata in percentuali elevate, per esaltare il sapore e preservarne le caratteristiche organolettiche. Il gelato al cioccolato di Modica contiene cacao fondente all’86% (da provare nella variante al peperoncino), mentre i gusti alla frutta non scendono sotto al 60%. Le materie prime sono ben selezionate, dalla nocciola del Piemonte IGP ai pistacchi di Bronte. Deliziosi anche i semifreddi e i sorbetti, come quello al Mojito e all’uva fragola km 0.

Consegnano anche a domicilio.

Gelateria Lariana

Lungo Lario Trento, 5.
+39 031 266388

Direttamente affacciata al lungolago, Gelateria Lariana è una delle mie mete di “pellegrinaggio” preferite quando le temperature si fanno bollenti. All’interno non c’è posto a sedere ma basta attraversare la strada e incamminarsi nella via pedonale che porta al Tempio Voltiano: trovare una panchina vista lago all’ombra non sarà difficile e lì potrete assaporare gelato e paesaggio.

I gusti sono in continua rotazione, seguendo anche i ritmi delle stagioni, come il gelato ai cachi e quello mascarpone e fichi per celebrare l’arrivo dell’autunno o le creme super golose come il gusto boero o cassata siciliana. Il mio preferito? After height (fiordilatte variegato con cioccolato e menta) da vera nostalgica degli anni ‘80.

Warning: Gelateria Lariana non è aperta tutto l’anno, date un’occhiata alle chiusure stagionali.

Gelateria Guidi

via Domenico Fontana, 17.
+39 031 431 0930

Nel passaggio tra la bellissima piazza Cavour e l’ancora più bella piazza Volta, fermatevi per un cono alla Gelateria Guidi, che propone un gelato artigianale considerato da molti comaschi il più buono della città. Senza coloranti, conservanti, semilavorati industriali e senza glutine, prende ispirazione per i suoi gusti dalla frutta di stagione, dai mirtilli selvatici al basilico, passando per lime e zenzero. Da provare, quando disponibili, anche i gelatini artigianali sullo stecco e i sorbetti, come quello al melone. D’inverno la gelateria non chiude, ma propone alternative altrettanto golose, soprattutto in occasione del Natale, come il panettone artigianale farcito con semifreddo al mascarpone e ricoperto di cioccolato. Quindi, seguite il mio consiglio e fategli una visita anche nelle giornate più fredde, non ve ne pentirete.

Gelateria Amoruccio

via Milano, 141.
+39 031 2255202

Come per le altre gelaterie a Como che vi ho consigliato, anche da Amoruccio, gelato artigianale prodotto fresco tutti i giorni, con materie prime 100% italiane di altissima qualità.

Per le creme vengono utilizzare esclusivamente panna e latte bio fresco, senza grassi vegetali aggiunti, raffinati o idrogenati, e la maggior parte dei gusti è senza glutine. Dal gelato al cioccolato e caramello, con un sapore intenso, bilanciato da note di burro, panna e un pizzico di sale, al gusto Lago di Como, a base di crema di mascarpone con vaniglia e gocce nougat croccanti.

Anche i sorbetti sono preparati con la migliore frutta fresca di stagione, dolcificati solo con fruttosio, senza coloranti, conservanti o aromi artificiali, come nel caso del sorbetto al limone realizzato da spremuta fresca di limoni di Sicilia.

Click.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.