Quaglie ripiene di castagne per un pranzo di festa

Sono perfette come seconda portata di un pranzo o di una cena di festa. Le quaglie ripiene di castagne sono un piatto semplice, con tutto il gusto delle ricette di una volta.

Le quaglie ripiene di castagne sono state la portata principale del primo Natale in cui, finalmente, ho messo mano ai fornelli e ho condiviso con la mia famiglia qualcosa di pensato e preparato da me. Quando le cucino sento il profumo delle feste e la risata calda di mio padre in sottofondo.

Il primo tentativo fu buono di sapore, ma al momento del servizio in tavola ci furono 10 minuti di euforia collettiva, quella che noi chiamiamo stupidera: i piccoli volatili, se non legati opportunamente con le coscette piegate, hanno l’inequivocabile aspetto di “una signora cicciottella con le chiappe al vento” (cit). Negli anni ho affinato la tecnica di piegatura (grazie anche ai preziosissimi consigli di Barbara Pane&Burro), ma quando le porto in tavola sorridiamo ancora! Vi lascio la mia ricetta, semplice semplice, e spero possa portare quel senso di festa e leggerezza che porta a noi.

edit 2018

Quaglie ripiene di castagne

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 4 quaglie già pulite
  • 150 g di castagne lessate
  • 1 scalogno
  • una fetta di pane raffermo
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di aromi misti
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • sale e pepe qb

Quaglie ripiene di castagne

COME

Per prima cosa ho preparato il ripieno per le quaglie: ho frullato le castagne lessate con il pane raffermo, l’aglio, lo scalogno e gli aromi misti (io adoro il timo, il prezzemolo, l’origano fresco e la maggiorana). Ho salato, pepato e unito l’olio. Con questo composto ben amalgamato, ho farcito le quaglie, facendo posto con le dita nella cassa toracica.

Ora arriva il momento della legatura, che potete fare sia con lo spago che con uno stecchino. Io ho piegato le coscette, le ho incrociate, spinte verso il corpo della quaglia e le ho fermate facendo passare lo stecchino in un lembo di pelle del fianco destro e fissandolo nel fianco sinistro, fermando così le cosce nella posizione che vedete in foto.

Ho infornato a 200° per circa 10 minuti, poi ho sfumato con il vino e continuato la cottura per 40/45 minuti (dovranno essere dorate fuori ma tenere dentro, meglio fare degli assaggi e segnarsi il tempo esatto, ogni forno è diverso).

Ho servito le mie quaglie ripiene di castagne con il fondo di cottura e tanti bei sorrisi.

Click.

Quaglie ripiene di castagne

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.