Risotto all’uva bianca ed erbe aromatiche

Si dice che in casa mia l’uva entri solo sotto forma di vino! Ma non di solo vino vive una sommelier, e così ho voluto preparare un risotto all’uva, per celebrare questo straordinario frutto che in questi mesi si riempie di dolcezza e sapore.

Una base di riso Carnaroli e un trito di aromi freschi fanno da base al piatto, addolcito dal succo d’uva bianca e impreziosito da acini interi, che esplodono in bocca in veri e propri boost di sapore. Ovviamente non potevo che abbinare questo risotto all’uva ad un ottimo vino, un Sicilia Doc Bianco con prevalenza di uve Catarratto: un bouquet di frutta e di erbe aromatiche, fresco e piacevolmente sapido, per bilanciare la dolcezza dell’uva.

Trovate questa ricetta nella mia rubrica di Zankyou, il portale dedicato ai futuri sposi. Ogni 15 giorni consiglio piatti e idee per occasioni di festa e pranzi di matrimonio speciali. Questo risotto è perfetto per stupire gli invitati come prima portata di una cena davanti al camino, o gli ospiti di un caldo e accogliente matrimonio autunnale.
edit 2018

Risotto all'uva bianca ed erbe aromatiche

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 250 g di riso Carnaroli
  • 50 g di burro
  • 1 scalogno
  • 300 g di uva bianca
  • un mazzetto di aromi freschi
  • 1 lt di brodo
  • Parmigiano Reggiano grattugiato qb
  • pepe nero

COME

Ho scaldato il burro in una casseruola antiaderente, ho fatto imbiondire lo scalogno tritato (che trovo più delicato e particolare della classica cipolla) per un minuto a fuoco vivo. Quindi ho aggiunto il riso e l’ho fatto tostare un altro paio di minuti. In un tritatutto ho frullato 2/3 dell’uva e ho filtrato il suo succo, aggiungendolo al riso tostato facendo sfumare tutto.

A questo punto ho continuato la cottura, aggiungendo un mestolo di brodo per volta, lasciandolo asciugare e girando frequentemente, fino alla completa cottura del chicco. Ho unito gli acini tenuti da parte, alcuni interi, altri (i più grossi) tagliati a metà.

Infine ho mantecato con del Parmigiano grattugiato e servito con una spolverata di pepe (nel mio caso nero e affumicato).

Click.

Risotto all'uva bianca ed erbe aromatiche

10 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *