Mortadella burger con cipolle caramellate e provola filante

Pane e mortadella? Quasi! Il macinato delicato di vitello regala la giusta consistenza a questo mortadella burger, esaltandone il sapore senza coprirlo.

Le cipolle rosse caramellate lo accolgono, facendo da base speziata, la provola lo abbraccia scioglievole e la rucola gli regala una nota di freschezza. Una ricetta semplice per un pranzo divertente e gustoso, da abbinare a qualche chips di patata (viola) e un calice di vino.

post realizzato in collaborazione con Negroni

Mortadella burger con cipolle caramellate e provola filante

ingredienti per 1 mortadella burger

COSA

  • 100 g di Mortadella Riserva
  • 80 g di macinato di vitello
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 1 cucchiaino di pepe affumicato macinato
  • 1 cucchiaio di zucchero grezzo Muscovado
  • 1 fetta di provola (nel mio caso piccante) alta 1cm
  • un mazzetto di rucola
  • 1 panino per hamburger
  • 1 cucchiaino di granella di pistacchi
  • un filo di olio evo
  • sale e pepe qb

COME

Per prima cosa mi sono occupata delle cipolle, che ho tagliato a spicchi e disposto in una piccola teglia coperta da carta da forno. Le ho irrorate con il vino, spolverate con il pepe affumicato (potete usare anche pepe nero o, per un risultato più pungente, pepe rosa) e lo zucchero, un filo d’olio e un pizzico di sale. Ho infornato, forno caldo 180°, per 40/45 minuti, bagnando di tanto in tanto le cipolle con il loro condimento aiutandomi con un cucchiaio.

Nel frattempo ho realizzato il burger, frullando la mortadella e unendola al macinato di vitello. Ho scelto una carne delicata per far risaltare al meglio il sapore della mortadella, che il manzo o la salsiccia di suino avrebbero coperto quasi del tutto. In questo modo ho ottenuto la giusta consistenza per la cottura alla piastra, esaltando i profumi della regina di questo piatto.

Mortadella burger con cipolle caramellate e provola filante

La mortadella non dovrà essere una crema, ma dovrà avere un’aspetto sminuzzato (per questo ho usato un tritatutto manuale). Per dare compattezza ho usato la tecnica che i cuochi orientali usano per realizzare le polpette, passando il composto con forza da una mano all’altra, per eliminare l’aria e legare meglio tutti gli ingredienti.

Attenzione alla presa, potreste trovarvi senza volere a dover ridipingere le pareti della cucina!!!

Aiutandomi con un coppa pasta, gli ho dato la forma che poi ho appiattito con il palmo della mano per adattare il diametro a quello del panino.

Ho scaldato una piastra antiaderente che ho unto leggermente e ho cotto il mortadella burger 5 minuti per parte più qualche minuto per i lati; per dorarli mi sono aiutata con una pinza di legno e una paletta, facendo rotolare il burger sulla piastra. Non ho aggiunto condimenti ma mi sono assicurata che la piastra fosse caldissima per creare uno shock termico tale da sigillare il burger e dargli subito compattezza.

Sulla stessa piastra ho cotto anche la provola, girandola una sola volta, e scaldato il pane.

Ho quindi montato il mio mortadella burger, bagnando leggermente il pane con il fondo di cottura delle cipolle (sarà la nostra salsa speziata), che ho disposto sulla base. Poi la carne, il formaggio filante e una manciata di rucola. Infine il pane, che ho spennellato con il fondo di cottura del burger e sul quale ho fatto cadere della granella di pistacchi.

Click.

Mortadella burger con cipolle caramellate e provola filante Mortadella burger con cipolle caramellate e provola filante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *