Triangolini di mais, fagioli neri alla messicana e stinco

Dovevano essere dei classici fagioli neri alla messicana, che di solito preparo con la salsiccia e servo con tortillas di mais morbide. #einvece…

Dopo aver ammollato i fagioli per un’era geologica e lessato per un’ora appannando tutte le finestre di casa, mi sono resa conto di non avere salsiccia. E così ho ripiegato con uno stinco, che ho lessato, sfilacciato e ripassato in padella con i fagioli neri alla messicana.

Servo in tavola e vado in dispensa alla ricerca delle tortillas morbide da farcire con la la fagiolata e… scopro che non ho tortillas. E così mi sono “aggiustata” con dei triangolini di mais, croccanti barchette per questa delizia improvvisata.

È proprio vero che, in mancanza di sale in zucca, la creatività e il pensiero laterale ti aiutano sempre.

Triangolini di mais, fagioli neri alla messicana e stinco Triangolini di mais, fagioli neri alla messicana e stinco

ingredienti per 2/3 persone

COSA

  • 250g di fagioli neri secchi
  • 500g di stinco precotto
  • 1 cipolla rossa grande
  • 300ml di pomodori pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaio di paprika affumicata
  • un pizzico di peperoncino in polvere
  • 1 mazzetto di origano fresco
  • olio d’oliva qb
  • sale e pepe qb

COME

In una casseruola capiente ho scaldato l’olio d’oliva (un paio di cucchiai circa) e ho soffritto l’aglio in camicia e la cipolla rossa sminuzzata. Ho unito i fagioli lessati e scolati (nel mio caso le indicazioni davano un ammollo di 4/6 ore e la cottura di 1 ora) e le spezie in polvere. Poi ho lasciato insaporire a fuoco moderato per 5 minuti, poi ho abbassato la fiamma, aggiunto i pomodorini pelati, coperto e lasciato sobbollire per 15 minuti, aggiustando di sale, di pepe e di acqua se occorre.

Nel frattempo ho preso il mio stinco in busta, l’ho lessato seguendo le istruzione di preparazione, ho scolato con molta cura il suo grasso e l’ho tamponato con della carta da cucina. Ho rimosso le cartilagini e le ossa e ho sfilacciato la carne aiutandomi con una forchetta.

Ho quindi unito lo stinco in padella ai miei fagioli neri alla messicana, aggiustando il sapore con altra paprika e altro peperoncino (a noi piace picanto), decorando con le foglioline di origano fresco e un filo di olio a crudo.

Infine ho servito, mio malgrado, su piccoli triangolini di mais, un supporto improvvisato che si è rivelato perfetto per trasformare un piatto tradizionale in un insolito finger food.

Click.

Triangolini di mais, fagioli neri alla messicana e stinco

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *