Rice burger di riso rosso integrale con filetto di gallinella e yogurt greco

Un rice burger, totalmente glutenfree, che unisce la croccantezza e l’intensità del riso rosso alla gallinella di mare, profumata e carnosa. Un modo insolito e gustoso per assaporare il riso rosso integrale, che si presta a mille varianti, di carne o completamente vegetariane.

Un’altra ricetta tratta dal ricettario gliAironi, un progetto che mi sta sempre più appassionando, grazie a questi meravigliosi prodotti e alla compagnia di Manuela (conlemaninpasta.com) e Cristina (contemporaneofood.com).

post realizzato in collaborazione con gliAironi

Rice burger con filetto di gallinella

COSA

ingredienti per 2 rice burger
  • 200 g di riso rosso
  • 2 uova
  • 2 filetti di gallinella di mare
  • 1 mazzetto di spinacini freschi
  • 2 cucchiai di yogurt greco
  • un filo d’olio evo
  • mezzo lime
  • mezza cipolla rossa di Tropea
  • pan grattato glutenfree*
  • semi di sesamo ed erba cipollina fresca per decorare
  • sale e pepe qb

COME

Per prima cosa ho lessato il riso rosso in abbondante acqua leggermente salata per 30 minuti. Ho quindi scolato il riso e lasciato intiepidire.

Ho frullato un terzo del riso con due uova, una presa di sale e un pizzico di pepe; ho unito questa emulsione al riso lessato e ho completa con del pangrattato senza glutine fino ad ottenere una consistenza leggermente compatta.

*Un’idea per rendere il rice burger completamente gluten-free, ma senza perdere compattezza, è quella di frullare in modo grossolano delle gallette di riso (o di mais per un risultato più croccante) da utilizzare al posto del pan grattato. Avrà la consistenza del Panko giapponese (quello utilizzato per la tempura), ma sarà più leggero e aereo del pangrattato tradizionale a base di grano.

Ho foderato dei piccoli stampi di carta da forno bagnata e poi strizzata e ho suddiviso il composto di riso e uova in quattro parti uguali. Due saranno le basi del rice burger che ho compattato e livellato con il dorso del cucchiaio. Ho modellato le rimanenti due per ottenere delle piccole cupole, che andranno a formare la parte superiore del panino.

Ho cotto in forno caldo a 180° per circa 10/15 minuti. Nel frattempo ho grigliato i filetti di gallinella di mare, irrorandoli con poco olio Evo, il succo di lime e un pizzico di pepe, tre minuti per parte.

Ho spalmato un cucchiaio di yogurt greco sulla base del rice burger, disposto gli spinacini, poi la triglia irrorata con qualche goccia di fondo di cottura e infine i bastoncini di cipolla rossa.

Ho chiuso il rice burger con uno stecchino, l’ho decorato con semi di sesamo ed erba cipollina tritata.

Click.

Rice burger con filetto di gallinella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.