Involtini di maiale alle prugne

Una versione velocissima e monoporzionata del tradizionale arrosto, questi involtini di maiale alle prugne vi sorprenderanno per gusto e semplicità. Per portare un piatto delle feste sulla tavola di ogni giorno.

L’idea mi è venuta mentre cercavo la ricetta tradizionale della lonza ripiena, un piccolo arrosto di maiale alle prugne con una fessura centrale da farcire, sigillare in padella con un bel soffritto e finire in forno. “Bella ricetta” mi sono detta, peccato che in freezer avessi solo lonza a fettine e una gran voglia di farcire subito qualcosa. Sapete, quando la fregola di cucinare mi acchiappa, salterei in padella anche le infradito di dolce metà. E così ho cercato una scorciatoia veloce… e sono nati questi involtini (una golosa variante dei “soliti” involtini di pollo).

edit 2019

Involtini di maiale alle prugne

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 10 fettine di lonza di suino tagliate sottili
  • 10 prugne secche
  • 1 cucchiaio di aromi mediterranei a piacere
  • 10 fettine sottili di bacon affumicato

Involtini di maiale alle prugne

COME

La ricetta degli involtini di maiale alle prugne è davvero semplicissima: per prima cosa (1) ho steso le fettine di lonza di suino (se non sono sufficientemente sottili occorrerà passarle con il batti carne) e al centro ho posto una prugna essiccata. Ho salato, pepato e cosparso di aromi (nel mio bouquet garni ho messo origano secco, basilico e prezzemolo essiccati, timo e maggiorana, aglio secco e petali di peperoncino).

Ho arrotolato la prima parte , accostato i lembi laterali (2) e terminato di arrotolare (3). Con una fetta di bacon ho avvolto l’involtino (4) e, per sicurezza ho chiuso “a pacchetto” con uno spago.

Ho rosolato i miei involtini di maiale alle prugne ruotandoli 4 volte, li ho sfumati con poco vino bianco e proseguito la cottura in modo da dorare la pancetta e renderla croccante, per un totale di 10 minuti. Infine ho servito con origano essiccato.

Click.

Involtini di maiale alle prugne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.